Alan Greenspan

Bernanke star a Las Vegas, in 1.800 ad ascoltarlo

7 Maggio 2015 09:45
financialounge -  Alan Greenspan Ben Bernanke conferenze
financialounge -  Alan Greenspan Ben Bernanke conferenze
Dalle stanze ovattate della Fed a Washington alle luminarie della Città del Peccato. Ieri (mercoledì) l’ex decisore dei destini del dollaro, Ben Bernanke, ha intrattenuto come una star 1.800 esponenti dell’industria degli hedge fund alla SkyBridge Alternatives Conference di Las Vegas. Quando era il capo della Fed, tutti i convenuti a Las Vegas pendevano dalle sue labbra e ora hanno avuto la possibilità di prenderlo magari sottobraccio e fargli qualche domanda.

In America già lo chiamano Bernanke Inc., la Bernanke Spa, per gli onorari a sei cifre che incassa come consulente di grandi case di investimento e come, appunto, conferenziere. Il compenso di Las Vegas non è noto, ma Bernanke sul mercato viene quotato ad almeno 200.000 dollari ad intervento che, su base annua, vuol dire milioni. E poi ci sono i libri. Sui siti finanziari americani si parla di un contratto già firmato per raccontare i suoi anni alla Fed durante la grande crisi. Non si sanno i dettagli, ma un punto di riferimento può darlo il suo predecessore Alan Greenspan che per le sue memorie del 2006 avrebbe portato a casa un contratto da 8,5 milioni di dollari.
Trending