Apple

Gli scivoloni di Apple non impensieriscono i mercati

29 Settembre 2014 14:05
financialounge -  Apple Apple Watch iPhone mercati finanziari settore tecnologico Wall Street
financialounge -  Apple Apple Watch iPhone mercati finanziari settore tecnologico Wall Street
Questo mese di settembre sembra dominato dal rincorrersi di notizie su società internet e tecnologiche. Tuttavia, se fino al venerdi 19 settembre i riflettori erano tutti puntati sulla IPO di Alibaba che ha rispettato le aspettative più ardite dei mercati, negli ultimi giorni la scena è stata occupata esclusivamente da Apple.

Il 9 settembre scorso, la Società di Cupertino, durante il suo ormai consueto evento, ha svelato al mondo i suoi nuovi prodotti: l’Apple Watch, l’iPhone 6 ed il nuovo sistema operativo iOS8. La grande aspettativa da parte di pubblico e analisti è stata ripagata, sebbene ci si attendeva qualcosa in più, in linea con gli eventi passati presentati dal compianto Steve Jobs. Notizie ed opinioni riguardanti i nuovi device della Mela si sono diffusi in maniera frenetica sul web, aumentando ancora di più l’attesa per l’uscita nei negozi dei prodotti e, durante il primo weekend dall’uscita nei negozi, il nuovo “melafonino” ha registrato vendite record per un totale di 10 milioni di pezzi.
Dopo il successo lo scivolone, o per meglio dire gli scivoloni che hanno portato ad una sequela di critiche verso la società ed i suoi prodotti. Infatti nonostante il grande successo di pubblico, non sono mancate le critiche verso l’apparente incapacità di spingere una vera propria innovazione del prodotto, caratteristica che ha da sempre contraddistinto la Apple di Steve Jobs. A questa critica si sono poi aggiunti i commenti negativi relativi ai diversi problemi riscontrati con i nuovi device ed il nuovo sistema operativo.

Le notizie corrono veloci sulla rete ed in poche ore hanno cominciato a moltiplicarsi le voci secondo cui l’ iPhone 6 Plus, il modello più grande, presenta problemi strutturali che lo porterebbero a piegarsi se sottoposto a sollecitazioni: immediata la risposta della Compagnia che ha invitato coloro che avessero riscontrato questo problema a riportare il dispositivo in negozio per la sostituzione, anche se al momento risultano solo 9 i reclami ufficiali.
I problemi in questo settembre nero per la società non si sono esauriti con la componente hardware, anzi la situazione più critica è focalizzata sul nuovo sistema operativo, che già a poche ore dal suo rilascio, ha evidenziato problemi di sicurezza e bug. Dopo qualche giorno arriva infatti la versione aggiornata, che però non sembra aver risolto i problemi, anzi la casa di Cupertino consiglia a coloro che avessero scaricato l’aggiornamento, di fare un downgrade verso la prima versione. Venerdì scorso il rilascio di una nuova versione di iOS8 che dovrebbe risolvere i problemi riscontrati sul versante connettività, rete cellulare, touch Id e altri bug minori.
Insomma, questo sembra proprio un mese difficile per la Società che ha ricevuto addirittura critiche per aver regalato la versione digitale dell’ultimo album degli U2 a tutti i possessori di un dispositivo Apple.

Nonostante questi continui e maldestri scivoloni, i mercati finanziari continuano a sostenere la crescita del titolo che rispetto a un anno fa ha guadagnato circa il 40% in Borsa. Per il momento la solidità del marchio e la grande fidelizzazione dei suoi clienti, sembrano sostenere le vendite e le prospettive di crescita della società, ma nuovi passi falsi e la mancanza di una vera e propria attività di innovazione potrebbero incrinare il rapporto di fiducia e l’immagine costruita in anni di attività, facendo calare sia le vendite dei prodotti sia il valore della società.
Trending