Ethna-AKTIV

Meno azioni, più titoli di qualità

22 Settembre 2014 14:05
financialounge -  Ethna-AKTIV Ethna-GLOBAL Defensiv Ethna-GLOBAL Dynamisch Fondi obbligazionari mercati azionari orizzonte temporale stabilità Yves Longchamp
financialounge -  Ethna-AKTIV Ethna-GLOBAL Defensiv Ethna-GLOBAL Dynamisch Fondi obbligazionari mercati azionari orizzonte temporale stabilità Yves Longchamp
Nello scenario tratteggiato da Yves Longchamp, Head of Macroeconomic Research ETHENEA, nell’articolo “Bond e azioni possono crescere insieme” emerge che le condizioni economiche e monetarie restano favorevoli agli investimenti a reddito fisso e che la politica monetaria accomodante e la modesta crescita dovrebbero sostenere azioni. Per gli investitori è però interessante verificare come il portafoglio dei tre fondi di ETHENEA sia stato modificato negli ultimi mesi per affrontare al meglio questo contesto di mercato.

Ethna-GLOBAL Defensiv
Il fondo è rivolto ad investitori che puntano alla stabilità ed al mantenimento del valore e che inoltre desiderano trarre profitto dalle tendenze e dagli andamenti dei mercati obbligazionari globali. Al 15 settembre scorso, mostrava un rendimento da inizio anno del +5,28% (mentre nell’intero 2013 aveva registrato un +0,38%), con una volatilità annualizzata dell’1,72%. Nell’ultimo trimestre, a livello di portafoglio, la quota azionaria netta è stata ridotta dal 8,52% al 7,77%, a favore dei bond (dal 79,1% all’81,7%) e, pur mantenendo il merito di credito dei titoli in portafoglio stabile (il rating medio è tra A+ e AA-) Nelle 20 principali posizioni di portafoglio figurano titoli di stato americani (con scadenza compresa tra 2017 e 2019), tedeschi, con vita residua tra i due e i cinque anni, olandesi (scadenza 2024), italiani (scadenza 2024), spagnoli (2024) e norvegesi (scadenza 2022 e 2023). Ridotta, infine, la modified duration di portafoglio da 4,81 a 4,15.

Ethna-AKTIV E
L’obiettivo di questo comparto è quello di preservare il capitale e creare valore nel lungo termine. Il fondo si rivolge ad investitori per cui sono fondamentali la stabilità, il mantenimento del capitale e la liquidità degli asset, e che allo stesso tempo desiderano un aumento del valore. Al 15 settembre 2014, la performance da inizio anno del fondo si posizionava a +4,63% (mentre nell’intero 2013 era stata del +5,40%), con una volatilità annualizzata del 2,82%. La quota azionaria netta è stata ridotta dal 33,65% al 27,21%. In questo fondo si nota un innalzamento del rating medio di portafoglio rispetto a giugno: tre mesi fa era tra A- ed A mentre ora si attesta tra A e A+. Preferiti i Treasury USA con scadenza compresa tra il 2019 e i 2024, i bund tedeschi (con scadenza compresa tra il 2015 e il 2019), e qualche titolo di stato spagnolo (scadenza 2024), norvegese (2022 e 2023) e olandese (2018): folta infine la presenza di corporate bond di alta qualità di società internazionali. Tra le prime 20 posizioni azionarie di portafoglio, primeggiano le società large e big cap.

Ethna-GLOBAL Dynamisch
L’obiettivo del fondo è di ottenere capitale a lungo termine e conseguire rendite interessanti, e si rivolge ad investitori che sono in grado di gestire consapevolmente le notevoli oscillazioni di valore sui mercati azionari internazionali durante il periodo di investimento a favore di un potenziale rendimento maggiore. Al 15 settembre scorso la performance da inizio anno del fondo era pari al +5,12% (mentre nell’intero si era posizionata a +12,09%), con una volatilità annualizzata del 5,02%. Il portafoglio del fondo è per un 27% investito in azioni di alta qualità o di elevato standing internazionale e per 22,2% in futures dei principali indici, per un 29% in obbligazioni e per il restante 44% in liquidità e strumenti monetari.
Il fondo, benché risulti investito al 38% in titoli espressi in dollari USA, è in realtà esposto a livello valutario solo per meno del 10% complessivo del portafoglio che, pertanto, risulta quasi del tutto coperto dal rischio di cambio in euro.
Trending