Axel Schwarzer

Nomine per proseguire la traiettoria di successo

24 Marzo 2014 - 16:00
financialounge - news
financialounge - news
Saranno operative dal prossimo primo luglio le nomine dei nuovi dirigenti presso la boutique Quality Growth Equity di Vontobel Asset management. In particolare, Rajiv Jain è stato promosso e Philipp Hensler nominato alla carica di Co-Chief Executive Officers (CEO) della boutique Quality Growth Equity con sede a New York, mentre Henry Schlegel, che negli ultimi 26 anni ha ricoperto la carica di CEO di Vontobel Asset Management Inc. (VAMUS), diverrà presidente del consiglio di sorveglianza di VAMUS.

La nuova struttura dei Co-CEO prevede una separazione delle funzioni di gestione aziendale e gestione degli investimenti in modo da consentire di rafforzare e tutelare l'integrità del team d'investimento e della cultura imperniata sugli investimenti, potenziando anche il modello operativo che funge da sostegno alla continua crescita dell'organizzazione.

Nel quadro della nuova struttura di leadership, Rajiv Jain manterrà le mansioni e responsabilità principali svolte nel ruolo di Chief Investment Officer, mentre Philipp Hensler sarà responsabile di tutti gli aspetti aziendali non direttamente correlati alla gestione degli investimenti, tra cui l'assistenza alla clientela, operatività e finanza e legal and compliance.

Philipp Hensler vanta 25 anni di esperienza nell'ambito dei servizi finanziari in Europa e negli Stati Uniti. Di recente è stato CEO e presidente di Oppenheimer Funds Distributors Inc., New York: in qualità di responsabile della distribuzione di un patrimonio gestito di circa 230 miliardi di dollari, e, grazie al suo impegno, l'azienda ha esteso il proprio raggio di azione ai mercati istituzionali e internazionali. Ha inoltre gestito il maggiore fondo azionario di Coutts & Co. e fondi pensione proprietari, è titolare di un MBA della Duke University ed ha conseguito il dottorato presso la Case Western Reserve University.

Henry Schlegel, alla cui guida l'azienda ha visto crescere in 26 anni il patrimonio gestito da 150 milioni a più di 40 miliardi di dollari, oltre ad assolvere le proprie mansioni e responsabilità in qualità di presidente, continuerà a mettere a disposizione delle altre boutique di Vontobel Asset Management le proprie vaste conoscenze del settore. "Riteniamo che queste nomine promuovano la continuità e la stabilità all'interno dell'azienda. L'ampliamento della squadra del senior management consentirà inoltre a VAMUS di gestire la crescita e di generare performance per i nostri clienti. La struttura con due Co-CEO creerà le migliori condizioni perché l'organizzazione continui a perseguire la propria traiettoria di successo”, ha dichiarato Axel Schwarzer, Head of Vontobel Asset Management.
Trending