commissione

Più compensi alle banche d’investimento

5 Settembre 2013 09:00
financialounge -  commissione finanza fusioni e acquisizioni prestiti settore bancario
financialounge -  commissione finanza fusioni e acquisizioni prestiti settore bancario
Le commissioni per i servizi globali offerti dall’investment banking nel settore finanziario, dall’advisory per le operazioni di M&A (fusioni e acquisizioni) a tutte le altre tipologie di operazioni nei mercati di capitale, hanno raggiunto finora 16,0 miliardi di dollari nel 2013, facendo registrare un aumento del 6,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno quando furono accumulati fee per 15,0 miliardi di dollari.

Da notare come le commissioni di consulenza per il perfezionamento delle transazioni di fusioni e acquisizioni non abbiano superato i 3,1 miliardi di dollari, che rappresentano il 19% del totale 2013, in calo del 24% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Le provvigioni per la sottoscrizione di Debt Capital Markets (finanziamenti per le grandi imprese) hanno invece guidato l'attività nel settore, accumulando un totale di 5,6 miliardi di dollari pari al 35% delle commissioni finanziarie incamerate finora: molto bene anche le commissioni relative alle sottoscrizioni dei mercati dei capitali azionari in aumentato del 26% a quota 4,2 miliardi di dollari.

In aumento, del 14%, anche le commissioni per i prestiti sindacati che hanno generato un introito complessivo di 3,1 miliardi di dollari, il più alto da inizio anno fino a questa data dal 2007.
Trending