borsa

Le montagne russe del Nikkei

31 Maggio 2013 - 8:00
financialounge - news
financialounge - news
Se un lettore distratto guardasse alla performance mensile di maggio dell’indice Nikkei 225 della Borsa di Tokyo (+0,21%) potrebbe essere indotto a pensare che sia trattato di 31 giorni piatti. Ma qualsiasi investitore, anche poco informato, ha saputo, dal web, dalla tv e dai giornali, che le azioni giapponesi hanno vissuto sulle montagne russe.

In particolare, dal 1 al 22 maggio l’indice ha messo a segno un rialzo del +12,74% mentre dal 23 maggio a fine mese ha lascito sul parterre l’11,39%, di cui un crollo del 7,32% nella sola seduta del 23 maggio scorso. Secondo i gestori azionari specializzati sulla Borsa nipponica, però, non è ancora il caso di vendere perché per i prossimi 6-9 mesi ci potrebbe essere un upside potenziale del 7-10%.

Con la consapevolezza, però, che non appena il livello di 15.000 punti fosse raggiunto sarebbe indispensbile alleggerire le posizioni e valutare una diversa allocazione del portafoglio azionario.
Trending