accordo

Accordo UE sulla vigilanza bancaria

20 Marzo 2013 - 10:00
financialounge - news
financialounge - news
Ieri a Bruxelles è stata raggiunta un’intesa tra il Consiglio di Sorveglianza e il Parlamento Europeo sul controllo del credito. In base a questo accordo, la vigilanza bancaria dovrebbe passare, entro il primo marzo 2014, dagli stati membri alla Banca Centrale Europea (BCE).

Il controllo del credito accentrato prezzo la BCE rappresenta uno dei tre punti fondamentali per realizzare la piena ed effettiva unione bancaria tra tutti i paesi dell’Eurozona. Gli altri due punti fondamentali sono il sistema di garanzia europea dei depositi e un’authority continentale che affronti e risolva eventuali fallimenti bancari.

Uno dei principali obiettivi affidati al controllo centralizzato del credito consiste infatti nello scongiurare che la crisi di singoli istituti possa scatenare situazioni di crisi sistemica come avvenuto a livello mondiale, per esempio, con il fallimento della banca d’affari americana Lehman Brothers.
Trending