Educazione finanziaria, premiati i “fuoriclasse della scuola”

di Redazione

A Castellanza la cerimonia conclusiva dell’iniziativa promossa, tra gli altri, da Feduf. In crescita costante le borse di studio assegnate

Si è tenuta nella sede di Castellanza della Liuc – Università Cattaneo la cerimonia di premiazione dell’iniziativa “I Fuoriclasse della scuola”. Il progetto dedicato alla valorizzazione degli studenti eccellenti, nato nell’ambito del Protocollo di intesa tra la Fondazione per l’Educazione Finanziaria al Risparmio (Feduf) promossa da ABI e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e realizzato con il sostegno del Museo del Risparmio, dell’Associazione Bancaria Italiana (ABI) e di Confindustria, è giunto alla quarta edizione.

EDIZIONE RECORD

La quarta edizione segna il record di raccolta delle Borse di Studio con una progressione che testimonia il crescente interesse delle aziende, nel corso del tempo, per questa iniziativa: 90mila euro e 45 borse di studio nel 2016; 88mila euro e 44 borse nel 2017; 132mila euro e 66 borse nel 2018; 146mila euro e 78 borse nel 2019.

FUORICLASSE DELLA SCUOLA

“I Fuoriclasse della Scuola” valorizza gli studenti eccellenti non solo con premi in denaro, ma anche con la partecipazione ad un esclusivo Campus di educazione finanziaria organizzato dal Museo del Risparmio e da LIUC Università Cattaneo dal 12 al 14 novembre 2019. Questa esperienza, unica nel suo genere, ha l’obiettivo di dotare i giovani talenti di competenze economiche di base attraverso l’interazione con accademici del mondo dell’economia, imprenditori e gli strumenti multimediali del Museo, nonché di approfondire l’approccio alla gestione sostenibile delle risorse per lo sviluppo individuale e sociale.

I VINCITORI

A ricevere il premio in questa edizione è stata Vittoria Altomonte, studentessa al secondo anno del Liceo Scientifico Euclide di Bova Marina (RC) e Finalista del progetto “Fuoriclasse della Scuola” che ha partecipato alle Olimpiadi Internazionali di Astronomia tenutesi a Colombo in Sri Lanka. Premiato anche Mattia Arundine, studente del liceo classico Alfonso Gatto di Agropoli (SA) e Finalista del progetto “Fuoriclasse della Scuola”, che ha conquistato la medaglia di bronzo alle olimpiadi della fisica svoltesi a Tel Aviv, in Israele. Un risultato importante se si pensa che erano ben 78 i paesi in gara. L’Italia è uno dei pochissimi paesi al mondo a disporre di una filiera di prodotto completa nel settore aerospaziale in qualità di terzo finanziatore dell’Agenzia Spaziale Europea e prima per numero di astronauti (quattro) dell’attuale European Astronaut Corps.




FinanciaLounge
19 Novembre 2019
Partner
Top