Case USA, agosto mese da incorniciare

Con agosto la stagione estiva 2013 di vendite immobiliari negli USA chiude con un bilancio molto positivo sia sul versante delle vendite di case e sia su quello dei prezzi. Agosto, infatti, è il 19esimo mese consecutivo in cui entrambi i parametri sono stati superiori a quelli dello stesso mese dell’anno precedente.

In particolare, nell’ottavo mese di quest’anno, le vendite di case sono aumentate del 6,5% e il prezzo medio è stato di 188,5 mila dollari, pari ad un incremento del 12,9% più elevato rispetto all’agosto 2012. Merito anche della diminuzione degli immobili sul mercato che ha registrato un calo del 17,4%, rispetto al calo del 20,7% osservato nel mese di luglio.

Agosto è poi risultato essere il 26esimo mese consecutivo con un incremento dei passaggi di proprietà rispetto allo stesso mese dell’anno precedente: le vendite di case nel 2013 sono state più elevate nei mesi di maggio e luglio, ma a giugno e agosto le vendite sono rimaste comunque superiori rispetto agli stessi mesi dell’anno prima. Delle 52 aree metropolitane prese in esame nel mese di luglio, 41 hanno riferito un aumento delle vendite di agosto nel 2012, con 25 di esse che hanno riportato aumenti a doppia cifra, tra le quali si segnalano Burlington, VT (+29.6%), Chicago, IL (+26.7%), Manchester, NH (+24.4% 9; Des Moines, IA (+21.2%), Albuquerque, NM (+20.7% ) e Raleigh & Durham, NC (+20.6%).

Il prezzo mediano di tutte le case vendute in 52 aree metropolitane del sondaggio si è attestato a 188,5 mila dollari, appena dello 0,5% inferiore al prezzo medio nel mese di luglio, ma ancora del 12,9% superiore a quello di agosto 2012.




FinanciaLounge
8 Ottobre 2013
Partner
Top