Cambiamento climatico, il tema d’investimento del presente e del futuro

di Antonio Cardarelli

La proposta di CANDRIAM: un fondo “carbon neutral” per cercare valore sul lungo termine investendo sulle società attive contro il cambiamento climatico

Combinare la sostenibilità con gli investimenti tematici. Con questo obiettivo CANDRIAM ha annunciato il lancio di un nuovo comparto che fa della lotta al cambiamento climatico una priorità nell’immediato e nel futuro. Quello che sta accadendo al nostro pianeta è sotto gli occhi di tutti. Con l’aumento delle temperature medie globali e la maggiore frequenza di eventi meteorologici estremi, i dati scientifici a supporto del riscaldamento climatico non possono più essere ignorati. La comunità internazionale ha riconosciuto l’importanza di contenere il riscaldamento globale al di sotto della soglia dei 2°C, ma per raggiungere questo obiettivo sarà necessario un profondo cambiamento nelle attività economiche e una riallocazione del capitale.

IL RUOLO DEGLI INVESTIMENTI

Una lotta che in questo caso passa attraverso l’investimento in società, scelte a livello globale, che offrono soluzioni sostenibili a lungo termine per dare vita a un comparto che rientra nella tipologia “impact”, ovvero che permette di incidere direttamente – e positivamente – sul futuro del nostro pianeta. Sono proprio queste le caratteristiche di Candriam SRI Equity Climate Action, uno dei primi fondi carbon neutral gestiti attivamente a livello globale e il primo a emissioni zero dell’offerta di CANDRIAM.

IL FUTURO NEI TEMATICI

Questo comparto va ad integrare l’offerta tematica di CANDRIAM, che include già le strategie sulle biotecnologie, la robotica, la demografia e l’oncologia che rappresentano oltre 3 miliardi degli asset in gestione. Forte dell’esperienza più che ventennale di CANDRIAM negli investimenti sostenibili, il fondo punta a identificare i vincitori strutturali nella lotta al cambiamento climatico. Grazie alla selezione bottom-up, lo strumento individua quelle società che offrono soluzioni all’avanguardia nei campi dell’efficienza energetica, delle energie rinnovabili, dei sistemi di stoccaggio, del riciclaggio e della gestione dell’acqua e dei rifiuti.

ZERO EMISSIONI NETTE

CANDRIAM offre una strategia a zero emissioni nette che compensa le emissioni di CO2 del Fondo mediante crediti di carbonio legati a progetti verdi, consentendo così agli investitori di neutralizzare l’impatto ambientale dei loro investimenti. I progetti sono in linea con gli standard fissati dalla Banca Mondiale e puntano sulle energie rinnovabili (l’energia eolica, idrica e la biomassa), l’efficienza energetica (combustibili alternativi) e la riforestazione.

CAMBIAMENTO CLIMATICO, UNA PRIORITÀ

“Siamo orgogliosi di lanciare oggi il Candriam SRI Equity Climate Action – ha affermato Vincent Hamelink, Chief Investment Officer – La lotta al cambiamento climatico acquisirà sempre più importanza nei prossimi anni e l’obiettivo di questo Fondo è proprio quello di affrontare le sfide che esso comporta. CANDRIAM ha alle spalle una solida expertise in campo ESG ed è fortemente impegnata su questo fronte, nella ricerca attiva di soluzioni condivise a livello globale contro il cambiamento climatico”.

Candriam sponsor del Forest Green Rovers, primo club a “emissioni zero”

Candriam sponsor del Forest Green Rovers, primo club a “emissioni zero”

OPPORTUNITÀ PLURIDECENNALE

Koen Popleu, Lead Portfolio Manager del Fondo, ha dichiarato: “Il cambiamento climatico rappresenta una sfida senza precedenti, ma anche un’opportunità di investimento pluridecennale. Gli investitori possono collaborare con le società per rispondere alle sfide ambientali identificando i futuri leader nella lotta al cambiamento climatico. L’obiettivo del nostro portafoglio diversificato quality growth è sovraperformare significativamente in un ciclo economico”.

VALORE NEL LUNGO TERMINE

“Le società diventano sempre più efficienti – ha commentato Elisa Vergine, Senior ESG Analyst – e individuano soluzioni alternative per fronteggiare l’impatto del cambiamento climatico. Il nostro rigoroso approccio analitico individua quelle società con il posizionamento migliore per creare valore nel lungo termine. La compensazione dell’impronta di carbonio del portafoglio ci consente di offrire agli investitori una vera soluzione a emissioni zero

Boonyachoat / iStock / Getty Images Plus


FinanciaLounge
11 Giugno 2019
Partner
Top