Il riconoscimento

Per il Financial Times la “persona dell’anno” è Zelensky

Per il giornale britannico il presidente ucraino è come Churchill per la “straordinaria dimostrazione di leadership e forza d’animo", diventato "un portabandiera della democrazia liberale"

di Redazione 5 Dicembre 2022 15:00
financialounge -  economia Financial Times ucraina Volodymyr Zelensky
financialounge -  economia Financial Times ucraina Volodymyr Zelensky

Volodymyr Zelensky è la “Persona dell’anno” per il Financial Times. Il presidente ucraino si è meritato il riconoscimento per la “straordinaria dimostrazione di leadership e forza d’animo”, definito dal quotidiano britannico “un Churchill per l’era dei social media”. Il leader ucraino, in un’intervista al giornale, ha dichiarato di essere “più responsabile che coraggioso… Odio deludere le persone”. Per l'Ft, Zelensky "incarna la resilienza del suo popolo ed è diventato un portabandiera della democrazia liberale".

A MAGGIO IL RICONOSCIMENTO DEL TIME


Non è il primo riconoscimento che viene assegnato al presidente dell’Ucraina. A maggio Zelensky era stato votato come “persone più influente dell’anno” dai lettori della rivista statunitense Time. Il presidente ucraino si era piazzato al primo posto con 3 milioni e 300mila voti, seguito dal ceo di Tesla, Elon Musk, e dal premier britannico Boris Johnson.

COME CHURCHILL


Il Financial Times ha paragonato Zelensky a Churchill. Proprio come il grande statista inglese ha usato la radio per radunare il suo Paese, si legge, Zelensky ha utilizzato i social network per condurre una campagna incessante finalizzata ad assicurarsi il sostegno militare e finanziario dell’Occidente. Zelensky ha convinto “gli europei a sostenere gli enormi costi per opporsi a Putin e offrire a Kiev un percorso verso l'adesione all'Ue”.
Trending