Contatti

La view

PGIM Investments: “Le strategie liquide alternative per difendersi dalla tempesta”

Gli esperti di PGIM spiegano quale ruolo possono svolgere le strategie alternative liquide nell'aiutare gli investitori ad ottenere la necessaria diversificazione in un contesto di elevata incertezza

di Leo Campagna 9 Novembre 2022 07:55
financialounge -  mercati Michael Dicks Paras Bakrania PGIM Investments PGIM Wadhwani
financialounge -  mercati Michael Dicks Paras Bakrania PGIM Investments PGIM Wadhwani

L'inflazione continua a sorprendere al rialzo. Se è vero che i prezzi al consumo dovrebbero iniziare a diminuire il prossimo anno, la previsione del proseguimento della combinazione di una domanda in eccesso e di un'offerta limitata, rende difficile il calo del carovita alla stima di consenso del 3% entro fine anno, il che significa che l'inflazione potrebbe rimanere la preoccupazione chiave per tutto il 2023 o oltre.

UN NUOVO REGIME DI TASSI DI INTERESSE


Avendo erroneamente catalogato inizialmente come ‘transitori’ gli aumenti dell'inflazione, le banche centrali sono costrette ad annunci aggressivi sui tassi per recuperare il tempo perso. Ciò rende probabile che i rialzi possano proseguire per tutta la prima metà del prossimo anno. “Anche se i tassi di interesse raggiungono livelli massimi (forse il 5% negli Stati Uniti) nei prossimi sei-nove mesi, le banche centrali avranno probabilmente necessità di mantenere i tassi a livelli più elevati più a lungo per essere efficaci”, fanno sapere Michael Dicks, Chief Economist and Deputy Head of Research e Paras Bakrania, Portfolio Specialist PGIM Wadhwani (affiliata PGIM).

RECESSIONE ECONOMICA GLOBALE PROBABILE


Questo rende una recessione economica globale estremamente probabile. Quello che è meno sicuro è il tempismo: potrebbe arrivare presto, ma potrebbe essere alla fine del prossimo anno o all'inizio del 2024 se la Fed decidesse di fare una pausa nel rialzo dei tassi, per valutare se ha stretto abbastanza, solo per scoprire che dovrà (probabilmente) riprendere a restringere.

LE STRATEGIE LIQUID ALTERNATIVE OFFRONO DIVERSIFICAZIONE


La storia mostra che i rendimenti delle azioni e delle obbligazioni evidenziano correlazioni negative o positive per anni: le tendenze recenti (caratterizzate da forti correlazioni positive) potrebbero presagire un lungo periodo di andamento in parallelo tra equity e bond. Se fosse così, gli investitori devono accedere ad altre classi di attività per la diversificazione, in particolare alle strategie alternative liquide.

LA STRATEGIA GLOBAL MACRO PROSPERA IN TEMPI INCERTI


Problemi di inflazione, problemi della catena di approvvigionamento e la discordia geopolitica sono solo alcuni esempi dei recenti fattori che contribuiscono al forte aumento della volatilità macroeconomica. “Le strategie global macro globali tendono di solito a sovraperformare il mercato proprio sulla scia dell'accresciuta volatilità e delle recessioni grazie alla capacità di trading direzionale e alla flessibilità di esplorare azioni, obbligazioni e valute globali per scoprire un più ampio ventaglio di opportunità”, riferiscono i due manager di PGIM Wadhwani.

PROGETTATE PER ESSERE DIVERSE


Le strategie alternative liquide mirano infatti a fornire fonti di rendimento non correlate ai tradizionali approcci azionari e obbligazionari long only utilizzando anche il posizionamento ribassista (shorting) per capitalizzare il calo dei prezzi e ampliando l’universo di asset class disponibili. “Le strategie alternative liquide sono in genere una buona allocazione strategica per gli investitori in qualsiasi ambiente, ma nelle condizioni attuali costituiscono una soluzione tattica particolarmente efficace” puntualizzano Dicks e Bakrania.

UN APPROCCIO MACRO SISTEMATICO CON CARATTERISTICHE UNICHE


A questo proposito i due manager spiegano perché la strategia PGIM Wadhwani Keynes Systematic Absolute Return costituisce un approccio global macro con caratteristiche uniche. “I modelli e le strategie adottati sono all'avanguardia e ancorati a una forte formazione accademica e a fondamenti empirici forniti da un team di economisti, matematici ed esperti di econometria con una comprovata esperienza di investimento”.

UN FOCUS SULLA PROTEZIONE DAI RIBASSI


Inoltre, aggiungono Dicks e Bakrania, la combinazione di input non lineari e la selezione dinamica della strategia da adottare consentono di rispondere con agilità ad ambienti di mercato in rapido mutamento. La strategia evidenzia anche un focus sulla protezione dai ribassi attraverso una rigorosa gestione del rischio integrata durante tutto il processo di investimento.
Trending