Cosa aspettarsi

Secondo semestre complicato? Citi punta su questi titoli azionari

La banca d'investimento sceglie le aziende che possono contare su un pricing power molto elevato

di Redazione 7 Luglio 2022 11:15
financialounge -  Citi Wall Street
financialounge -  Citi Wall Street

Per gli investitori di tutto il mondo la prima parte del 2022 è stata molto dura, soprattutto per chi investe nell'azionario. Da qui alla fine dell'anno, secondo molti esperti, le cose non dovrebbero cambiare di molto. Ci saranno ancora mesi di grande volatilità e il rallentamento economico, che potrebbe sfociare in una recessione nel 2023, inciderà sugli utili aziendali.

SECONDO SEMESTRE DIFFICILE


Per farsi un'idea di come provare a resistere su mercati azionari ancora complessi è possibile guardare alle scelte delle grandi banche d'investimento di Wall Street. Goldman Sachs, per esempio, punta su tre strategie diverse per la seconda metà dell'anno. Anche Citi ha individuato una serie di titoli azionari che potrebbero avere le carte in regola per fare bene in un contesto così difficile. L'inflazione è di certo l'elemento principale sul piatto, per questo motivo, secondo gli esperti di Citi, il "pricing power" delle aziende farà la differenza.

PRICING POWER


Tra i titoli che hanno la capacità di aumentare i prezzi di vendita senza perdere fette di mercato, quindi scaricando i costi dell'inflazione sui clienti finali, Citi individua: Estee Lauder, Kellogg, Chipotle e Domino’s Pizza per quanto riguarda i beni di consumo. La banca, inoltre, inserisce nella lista Thermo Fisher Scientific e HCA Healthcare per quanto riguarda il settore healthcare. Gli alti nomi favoriti da Citi sono Amazon, Microsoft, Atlassian e CrowdStrike nel settore tecnologico. In ambito finanziario, invece, la preferenza va a Allstate Corp, MetLife e Hartford Financial Services.

LE TOP PICKS DI CITI


Nella lista dei "top picks" di Citi, le cosiddette idee d'investimento ad alta convinzione, troviamo nomi come Linde, Autozone, Walmart, Jabil, T-Mobile, Fortinet e Apellis Pharmaceuticals. Tra i titoli scelti da Citi figura anche Lam Research, attiva nell'ambito dei semiconduttori, che secondo la banca d'investimento potrebbe crescere da qui a fine anno dell'85% per arrivare al price target di 720 dollari per azione.
Read more:
Trending