Borse europee in positivo dopo l’annuncio del nuovo piano infrastrutturale di Biden

La giornata sui mercati
di Matia Venini 1 Aprile 2021 - 9:24

Il pacchetto di spesa da oltre duemila miliardi di dollari annunciato dal Presidente Usa sostiene i listini del Vecchio Continente e quelli asiatici. Futures ancora timidi

Le Borse europee mostrano entusiasmo dopo l’annuncio del nuovo piano Biden. Piazza Affari ha aperto le contrattazioni in rialzo dello 0,3%, così come Francoforte e Londra. Parigi in avvio ha registrato una crescita dello 0,2%, mentre Madrid è partita più timida, navigando appena sopra la parità. Lo spread tra Btp e Bund tedeschi è in lieve ribasso, di poco sotto i 96 punti base.

DATI ECONOMICI EUROPEI

Gli investitori europei attendono oggi diversi dati economici che potrebbero indicare lo stato di salute del Vecchio Continente, come le vendite al dettaglio della Germania e la bilancia commerciale francese a febbraio. Sono previste anche le pubblicazioni degli indici Pmi manifatturieri dell’Italia e dell’Eurozona.

DOW JONES VERSO IL RECORD

Negli Stati Uniti, il Dow Jones ha chiuso l’ultima seduta di Wall Street a pochi punti dal record storico dei 4.000, mentre al momento i futures sono ancora un po’ timidi dopo l’annuncio del Presidente Joe Biden del nuovo piano infrastrutturale da oltre duemila miliardi di dollari. Il Nasdaq viaggia sul +0,6%, l’S&P 500 registra una crescita dello 0,1%, mentre il Dow Jones naviga a cavallo della parità. Il nuovo pacchetto di spesa creerà “l’economia più forte, più resiliente e innovativa del mondo, oltre che posti di lavoro ben pagati”, ha dichiarato Biden. Il piano prevede investimenti per strade, ponti, energie rinnovabili e sistema idrico.

ASIA POSITIVA

Le aspettative di ripresa economica degli Stati Uniti fanno bene anche alle Borse asiatiche. Il Nikkei di Tokyo ha chiuso le contrattazioni in aumento dello 0,7%. Bene anche Shanghai, in rialzo dello 0,6%, ma la crescita più marcata è quella dell’Hang Seng, che registra +1,4%.

PETROLIO IN RIALZO

Prezzi del petrolio in rialzo in avvio di seduta. Il Wti cresce dello 0,4% e sfiora i 60 dollari al barile. Anche il Brent registra +0,4% e sale a 63,1 dollari. Nel valutario, l’euro cede lo 0,1% e viene scambiato a 1,171 biglietti verdi.

Financialounge - Telegram