Sopra le attese

Goldman Sachs, boom degli utili nel quarto trimestre (+153%)

I ricavi salgono a 11,74 miliardi (+18%), nettamente al di sopra delle attese degli analisti (9,99 miliardi). In decisa crescita le attività di trading sulle azioni (+40%)

di Fabrizio Arnhold 19 Gennaio 2021 - 13:56
financialounge - news
financialounge - news

Le attività legate al trading sui bond spingono gli utili di Goldman Sachs che superano, nel quarto trimestre, le attese degli analisti, arrivando a 12,08 dollari ad azione, in rialzo del 153% rispetto ai 4,69 dollari ad azione di un anno fa e i 7,45 attesi dal consensus.

RICAVI SU DEL 18%


Balzo anche per i ricavi che, sempre nel quarto trimestre dell’anno, sono saliti del 18% a 11,74 miliardi dai 9,96 di un anno fa e decisamente al di sopra delle attese degli analisti (9,99 miliardi), grazie soprattutto al trading sui bond ma anche alla sottoscrizione di titoli oltre all’aumento delle operazioni di m&a.

UTILE CRESCIUTO DI 4,51 MILIARDI


Guardando i dati, in termini assoluti, nel trimestre l’utile netto ha registrato un aumento a 4,51 miliardi di dollari, rispetto a 1,72 miliardi di un anno fa. A livello di settori, Goldman Sachs ha segnato un aumento del 53% dei ricavi nel segmento business del market making mentre nell’investment banking l’aumento è stato del 34%, con una crescita del 195% a 1,12 miliardi in particolare delle attività di equity underwriting, contro le attese del consensus a 784 milioni

LE ATTIVITÀ DI TRADING SULLE AZIONI +40%


Spicca il dato in netta crescita delle attività di trading sulle azioni, che sono cresciute del 40% a 2,39 miliardi, sopra le attese, mentre le attività di sottoscrizione di titoli obbligazionari sono aumentate del 68% a 526 milioni di dollari. In progresso anche le attività su fosso, cambi e commodity (+6%) a 1,88 miliardi, contro i 2,06 delle attese.
Trending