Educazione finanziaria

Gruppo Credem e Università Cattolica: una nuova ricerca sull'educazione finanziaria dei giovani

60 allievi dell'ateneo milanese studieranno il ruolo dei nuovi opinion leader del web che spiegano l'economia e la finanza con un approccio divulgativo

di Gaia Terzulli 2 Dicembre 2020 14:35
financialounge -  educazione finanziaria Gruppo Credem Opinion leader studenti Università Cattolica
financialounge -  educazione finanziaria Gruppo Credem Opinion leader studenti Università Cattolica

Quali sono i processi informativi e di influencing che guidano la gestione del patrimonio personale e familiare per gli studenti universitari? Rispondere a questa domanda è l’obiettivo di una ricerca condotta da 60 allievi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore per analizzare le competenze dei giovani in ambito finanziario. L’indagine, “Risparmio informato: i modelli di riferimento nel campo dell’educazione finanziaria”, si svolge nell’ambito del progetto Opinion Leader 4 Future, programma di ricerca triennale dell’Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo (Almed) dell’ateneo milanese in collaborazione con Credem Banca, finalizzato a studiare il ruolo e l’importanza dei nuovi leader di opinione nel panorama comunicativo e informativo.

LO STUDIO


Gli studenti della laurea magistrale in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse (CIMO) della Cattolica saranno guidati nella ricerca degli opinion leader attivi sul web che si occupano di temi legati all’economia e alla finanza con un approccio divulgativo. Particolare attenzione sarà rivolta ad analizzare il livello di competenza dei soggetti coinvolti, la loro capacità comunicativa, i contenuti proposti, , il livello di engagement e il potenziale dell’attività divulgativa in prospettiva.

IL WEBINAR DI PRESENTAZIONE


I risultati dell’indagine verranno presentati e discussi durante un webinar organizzato per il 18 dicembre 2020 a cui parteciperanno, oltre agli studenti, la professoressa Mariagrazia Fanchi, coordinatrice del corso di laurea in Comunicazione per l’impresa e direttrice dell’Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo, e Sara Sampietro, ricercatrice della Cattolica, nonché ideatrice del progetto.
Trending