Stay On Track, quarto numero in uscita

ETF e sostenibilità
di Antonio Cardarelli 17 Settembre 2020 - 9:30

Il magazine firmato Amundi sarà interamente dedicato alla sostenibilità applicata agli ETF

Sostenibilità e Amundi: un connubio naturale per chi conosce il mondo degli investimenti e che verrà approfondito nel quarto numero di Stay On Track, il periodico di Amundi sugli investimenti passivi, in uscita oggi. Il focus del magazine, infatti, sarà proprio sulla sostenibilità applicata agli ETF, un tema affrontato con dati, grafici, approfondimenti e interviste.

RESILIENZA ESG

La crisi provocata dal Covid-19 a livello mondiale ha evidenziato la resilienza degli investimenti che rispettano i criteri ambientali, sociali e di governance (ESG). Una resilienza dimostrata dalle performance rilevate da Morningstar nel mese di marzo, quando il 62% dei fondi e degli ETF ESG azionari internazionali a grande capitalizzazione ha fatto meglio dell’indice MSCI World.

ACCELERAZIONE DEI TREND

Come per altri trend già in atto, il coronavirus ha accelerato il cambiamento, concentrando in pochi mesi tendenze che sarebbero maturate in alcuni anni. Dunque, per una casa d’investimento del calibro di Amundi che annovera nella sua gamma ETF ESG due prodotti che hanno superato il miliardo di euro di masse gestite, l’integrazione degli investimenti passivi con criteri di sostenibilità rappresenta un ulteriore passo verso l’obiettivo di applicare le politiche ESG in modo integrale entro la fine del 2021.

La copertina del quarto numero di Stay On Track

L’APPROCCIO DI INARCASSA

Come è ormai consuetudine, Stay On Track dà spazio ai protagonisti della finanza italiana e in questo numero i lettori potranno scoprire le strategie di investimento di Inarcassa dalle parole di Nadia Giuliani, Head of Liquid Investments Office. Anche per la cassa previdenziale di architetti e ingegneri, la sostenibilità rappresenta un trend di lungo periodo che, abbinato all’utilizzo degli ETF, permette di avere accesso in modo agile ai mercati più vari.

ANALISI DEI FLUSSI

Oltre all’analisi dei flussi di mercato degli ETF a cura di Vincenzo Sagone, Head of ETF, Indexing & Smart Beta business unit di Amundi SGR, nel quarto numero di Stay On Track sarà Laurent Trottier, Global Head of ETF, Indexing & Smart Beta Management, a illustrare lo stretto rapporto tra ESG e investimenti passivi nella visione di Amundi.

SCARICA E LEGGI IL NUOVO NUMERO DI STAY ON TRACK