5G

Pictet: un'espansione senza precedenti del mondo digitale

L'esperienza vissuta negli ultimi mesi ha spinto alla ricerca delle tecnologie più innovative, un trend che, secondo gli esperti di Pictet Asset Management, offre molteplici opportunità per le aziende in grado di fornirle

di Leo Campagna 21 Agosto 2020 08:00

financialounge -  5G Anjali Bastianpillai Digitale internet Morning News Pictet Scenari Sylvie Sejournet
L’augurio di tutti noi è che le misure di lockdown siano state di carattere eccezionale e temporaneo. In ogni caso, hanno avuto il pregio di dimostrare quanto sia elevato il progresso raggiungibile già oggi tramite i servizi digitali e, soprattutto, in quanto poco tempo. Inoltre gli sviluppi in ambito digitale consentiranno l’utilizzo di una mole maggiore di dati capace di migliorare l'esperienza e il processo di digitalizzazione.

TASSI DI CRESCITA ESPONENZIALI


Durante il lockdown la domanda dei videogiochi online e dei servizi Tv, l'ecommerce, la telemedicina, i social network, e l'istruzione online hanno registrato tassi di crescita esponenziali. Ora ci si potrebbe aspettare un graduale rallentamento di queste richieste a mano a mano che le attività economiche riprendono la loro normale operatività.

GENERAZIONE HASHTAG


In realtà i dati disponibili non sembrano evidenziare nulla di tutto questo. Anche perché esiste un evidente margine di espansione del bacino di utenti dal momento che, attualmente, soltanto il 59% della popolazione mondiale ha accesso a Internet. “Inoltre, la cosiddetta ‘generazione hashtag’ – le persone nate in un mondo già digitale tra il 1991 e il 2005, che rappresentano il 34% circa dell'intera popolazione mondiale – prosegue la sua crescita insieme al suo potere economico: una dinamica che continuerà ad alimentare la domanda di soluzioni digitali”, fanno sapere Sylvie Séjournet, Senior Investment Manager e Anjali Bastianpillai, Senior Product Specialist di Pictet Asset Management.


TECNOLOGIA 5G E INTERNET OF THINGS


La migliore connettività, grazie all’avvento della tecnologia 5G e all’espansione dell'Internet delle cose (Internet of Things, IoT), sosterrà la crescita tecnologica su diversi fronti, di cui tre in particolare, a cominciare dall'e-commerce. “Il lockdown ha spinto milioni di persone a ricorrere allo shopping online per i generi alimentari e altre merci: una comodità che, unita ai prezzi competitivi, manterrà tale abitudine almeno per una parte dei loro acquisti”, spiegano Séjournet e Bastianpillai.



SOFTWARE AS A SERVICE


In secondo luogo c’è il software come servizio (Software as a Service, SaaS), che comprende la tecnologia necessaria per le piattaforme di work from home, nonché per l'istruzione online, le teleconferenze e l'archiviazione su cloud. “Siamo convinti che dopo la confortevole esperienza maturata durante le misure di lockdown sia le aziende che i dipendenti continueranno a preferire prassi di lavoro più flessibili rispetto a prima della pandemia”, specificano le due esperte di Pictet Am.



LA VITA DIGITALE


Secondo le quali un’altra chiave di sviluppo è la vita digitale. Il lockdown ha infatti dimostrato come molte delle nostre attività di svago e di socializzazione possano trovare risposte adeguate nei dispositivi digitali. “In quest'ambito, le consegne di generi alimentari e cibi pronti, la telemedicina, i servizi di video-streaming e i giochi online potrebbero essere i principali beneficiari”, concludono Séjournet e Bastianpillai.


Per altri approfondimenti su investimenti e strategie a cura di Pictet Asset Management è possibile visitare il sito corporate e il blog di cultura finanziaria Pictet per Te.

Trending