Dove scovare opportunità nel reddito fisso

Caccia al rendimento
di Virgilio Chelli 3 Agosto 2020 - 20:00

Columbia Threadneedle vede occasioni nel credito corporate e dei paesi emergenti, ma per trovarle occorre un’accurata e approfondita ricerca fondamentale

Nella turbolenta reazione dei mercati globali alla crisi del coronavirus, spicca la forte volatilità su quello del credito, paragonabile al 2008-2009, a cui le autorità fiscali e monetarie hanno reagito in modo molto energico, arrivando persino ad acquistare obbligazioni societarie e altre tipologie di titoli a reddito fisso. Misure positive per la stabilizzazione dei mercati e la liquidità, mentre gli effetti sui fondamentali, che in molti paesi versano tutt’ora in una situazione difficile, saranno inevitabilmente graduali, come ad esempio negli Stati Uniti, dove la perdita di 22 milioni di posti di lavoro ad aprile è stata recuperata solo in parte.

LIQUIDITÀ PER 6.000 MILIARDI DI DOLLARI

Gene Tannuzzo, Vice Responsabile del Reddito Fisso Globale di Columbia Threadneedle Investments, prevede che le banche centrali chiuderanno il 2020 avendo iniettato circa 6.000 miliardi di dollari a sostegno delle economie, mentre nella crisi del 2008 si sono limitate a 3.000 miliardi circa. In questo contesto, i rendimenti dei titoli governativi privi di rischio sono scesi vicino a zero o anche sotto, come i bund tedeschi, mentre i titoli del Tesoro USA sono poco sopra e non sono destinati a risalire per qualche tempo.

OPPORTUNITÀ NEL CREDITO SOCIETARIO

Data questa situazione, l’esperto di Columbia Threadneedle vede opportunità da cogliere al di fuori dei mercati sovrani, soprattutto nel credito societario, e in termini di rendimento corretto per il rischio ravvisa quelle migliori nel mercato investment grade, dove sono disponibili emittenti con solidi profili di liquidità in grado di superare le turbolenze attuali, in cui oltretutto si può contare sull’appoggio delle banche centrali che continuano a fare da pilastro di sostegno sui mercati globali.

NEGLI HIGH YIELD RISCHIO PIÙ ELEVATO

Il mercato high yield ha invece dinamiche meno chiare e, ad avviso di Tannuzzo risente maggiormente delle ricadute sull’economia provocate dalla pandemia, tanto che la previsione di Columbia Threadneedle del tasso di default per questo comparto è dell’8,5% nel 2020 e di un ulteriore 5% circa nel 2021. Se la stima è corretta, significa che poco più del 13% delle società emittenti di high yield potrebbe dichiarare fallimento nei prossimi due anni, rispetto al 4-5% della media a lungo termine. Per questo Columbia Threadneedle raccomanda particolare cautela nel muoversi sul segmento high yield individuando emittenti in grado di superare le turbolenze.

INTERESSE PER I PRODOTTI STRUTTURATI

Oltre al mercato dei corporate bond, l’esperto di Columbia Threadneedle vede come molto interessante il mercato dei prodotti strutturati, in particolare le commercial mortgage-backed securities, vale a dire titoli garantiti da attivi commerciali come hotel, uffici o esercizi al dettaglio, che nonostante le serie difficoltà del momento, offrono opportunità da cogliere nei casi in cui il valore patrimoniale del bene a garanzia dell’obbligazione sia considerevolmente più alto dell’onere debitorio, perché è possibile individuare prezzi molto allettanti.

OCCASIONI ANCHE SUI MERCATI EMERGENTI

Infine Columbia Threadneedle segnala condizioni propizie offerte anche dai mercati emergenti, dove vanno selezionate le economie di qualità superiore, con banche centrali e autorità fiscali in grado di sostenere e limitare l’onere economico. Ma, come nel caso dell’high yield, Tannuzzo prevede anche per questi mercati livelli elevati di sofferenza finanziaria e potenzialmente di default, pertanto il segmento di qualità medio- alta del mercato è quello in cui ravvisa le opportunità migliori.

ESSENZIALE LA RICERCA FONDAMENTALE

In tutti i casi, date la situazione di stress economico elevato e le eccezionali le misure di sostegno monetario adottate, cui si aggiunge la persistenza di tassi d’interesse ridotti, Columbia Threadneedle ritiene che la ricerca fondamentale sul credito svolgerà un ruolo molto importante, nella convinzione che il mercato offra opportunità di valore aggiunto per i portafogli degli investitori.

Financialounge - Telegram