Coronavirus, Pirelli cancella il calendario e dona 100mila euro alla ricerca

coronavirus
di Redazione 25 Marzo 2020 - 9:48

L’annuncio di Marco Tronchetti Provera: “Ci rimetteremo al lavoro al momento giusto”. La società dona 100mila euro alla ricerca sul Covid-19

Dopo aver fermato esposizioni, mostre, fiere, campionati sportivi e aver provocato persino il rinvio di una Olimpiade, il coronavirus colpisce ancora il mondo della cultura. Pirelli ha infatti annunciato che il calendario 2021 non verrà realizzato.

L’ANNUNCIO DI TRONCHETTI PROVERA

Ad annunciarlo è stato l’amministratore delegato Marco Tronchetti Provera, spiegando che la società ha preferito annullare tutto e devolvere centomila euro a progetti di ricerca sul coronavirus.

I PRECEDENTI

“È già avvenuto in passato, nel 1967 e poi dal 1975 al 1983, che il Calendario Pirelli non fosse realizzato. La straordinaria emergenza Covid-19 ci spinge oggi a fare altrettanto. Ci rimetteremo al lavoro al momento giusto, insieme a coloro che oggi erano al nostro fianco nel progetto”, ha scritto Tronchetti Provera in una nota destinata alla stampa.

THE CAL

“The Cal”, nel corso degli anni, è diventato un oggetto cult e un riferimento nella fotografia d’autore. In primo piano sempre bellezze femminili lontane dagli stereotipi, riprese dai più importanti fotografi contemporanei. Lo scorso anno il calendario Pirelli è stato affidato a Paolo Roversi, che si era ispirato alla Giulietta di Shakespeare.