Cina, Amundi lancia joint venture con Bank of China 

Amundi
di Redazione 23 Dicembre 2019 - 16:55

Nasce la prima società a controllo straniero nel Paese, aumentando le opportunità di sviluppo della gestione patrimoniale in Cina

C’è il via libera. La Cina ha autorizzato Amundi, il maggiore gestore patrimoniale d’Europa, e una filiale della Bank of China Wealth Management a fondare una società di gestione patrimoniale in joint-venture, a Shanghai. A dare l’annuncio l’autorità di regolamentazione bancaria e assicurativa cinese.

LA PRIMA SOCIETÀ STRANIERA 

Secondo quanto precisato dalla China Banking & Insurance Regolatory Commission, Amundi – che detiene il 55 per cento e il partner cinese al 45 per cento – diventa così la prima società di gestione patrimoniale a controllo straniero nel Paese. Questa si può considerare un’apertura finanziaria importante della Cina che, secondo la commissione, potrebbe implementare il business e la gestione del rischio. 

LE AGENZIE INTERNAZIONALI IN CINA

Oggi sono presenti altre agenzie internazionali di gestione patrimoniale, sempre secondo la commissione, che comunicano con le filiali delle banche cinesi, intenzionate a fondare società di gestione patrimoniale in joint venture controllate dalla parte straniera. 

L’obiettivo del 2020? Preservare le performance del 2019

L’obiettivo del 2020? Preservare le performance del 2019

L’ACCELERATA DEL MERCATO FINANZIARIO CINESE

“Bank of China e Amundi fondano congiuntamente la prima società di joint venture di gestione patrimoniale con un azionista straniero che detiene una partecipazione di maggioranza”, commenta Liu Liange, il presidente della Bank of China. “Questo dimostra in pieno che l’apertura accelerata del mercato finanziario cinese è conforme alle tendenze di sviluppo del mercato globale, riflette il riconoscimento degli investitori internazionali al potenziale di sviluppo nel mercato cinese e promuove il sano sviluppo del mercato cinese della gestione patrimoniale”. La joint venture, quindi, aumenta le opportunità di sviluppo della gestione patrimoniale in Cina.

Financialounge - Telegram