Donatella Principe

L’investimento sostenibile e responsabile passa anche per le obbligazioni

Cassa Centrale Banca ha scelto Fidelity International per gestire il suo comparto NEF Ethical Total Return Bond Fund. 

7 Novembre 2017 15:51
financialounge -  Donatella Principe ESG Fidelity International finanza sostenibile green bond investimenti sostenibili mercati obbligazionari
financialounge -  Donatella Principe ESG Fidelity International finanza sostenibile green bond investimenti sostenibili mercati obbligazionari

Cresce sempre più l’attenzione per gli investimenti responsabili, detti anche ESG, acrononimo di Environmental, Social e Governance, l’approccio di investimento che, oltre a valutare gli aspetti reddituali e patrimoniali di un’azienda, considera anche il rispetto di vincoli ambientali e sociali e l’esistenza di processi gestionali rispettosi di tutti i portatori di interesse, come ad esempio i piccoli azionisti.

Secondo il rapporto 2016 della Global Sustainable Investment Alliance, l’associazione internazionale che riunisce gli operatori del settore, in Europa gli investimenti “ESG” hanno già raggiunto i 23 mila miliardi di dollari, mentre negli USA più di un dollaro su cinque è investito in modo sostenibile, con una crescita globale di questo tipo di investimenti del 25% negli ultimi due anni. Investimenti che non riguardano solo il mondo azionario: nei primi tre mesi del 2017 le emissioni di “green bond” le obbligazioni “verdi”, così definite perché sono destinate a finanziare attività sostenibili da un punto di vista ambientale, sono aumentate del 38% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Proprio per la gestione di un fondo obbligazionario, il NEF Ethical Total Return Bond Fund che investe in obbligazioni ad alto profilo ESG, Cassa Centrale Banca ha scelto Fidelity International (Fidelity) che ha messo a disposizione il proprio team di sviluppo prodotti e il team di investimento obbligazionario che gestisce a livello globale circa 80 miliardi di dollari, attraverso una gamma di strategie che l’UNPRI, l’autorità delle Nazioni Unite per l’investimento sostenibile, ha promosso con il voto più alto.

“Questa scelta non ha solo un importante valore etico”, ha sottolineato Donatella Principe, responsabile della clientela istituzionale di Fidelity in Italia. “Puntare sulla sostenibilità di un business vuol dire anche puntare su società con migliori performance e più bassi tassi di default, due aspetti molto importanti in un investimento obbligazionario”.
Trending