Etica Rendita Bilanciata, un nuovo fondo e due grosse novità

Alessandra Viscovi
15 Settembre 2015 - 11:21

Etica Sgr, la Società di Gestione del Risparmio del Gruppo Banca Popolare Etica, presenta due importanti novità contestualmente al lancio del nuovo fondo Etica Rendita Bilanciata: la classe a distribuzione dei proventi e il contributo facoltativo per finanziare iniziative di crowdfunding (forma di finanziamento popolare che consiste in una raccolta di fondi destinati a realizzare progetti di vario tipo) ad elevato impatto sociale e ambientale.

Il nuovo prodotto è un fondo comune aperto socialmente responsabile, appartenente alla categoria Assogestioni dei bilanciati obbligazionari, e prevede un investimento massimo in azioni pari al 40% del portafoglio. Etica Sgr, si occupa, come per le altre soluzioni d’investimento della propria gamma prodotti, della definizione dell’«Universo Investibile» etico dei titoli, mentre la gestione finanziaria è affidata in delega ad ANIMA Sgr: Etica Rendita Bilanciata si avvale inoltre della consueta metodologia di analisi ESG (environment, sociale governance) di proprietà di Etica Sgr e certificata per il Sistema di Gestione della Qualità secondo i requisiti della norma UNI EN ISO9001:2008.

“Come per gli altri fondi del Sistema Valori Responsabili, abbiamo scelto di delegare la gestione finanziaria ad ANIMA Sgr, rafforzando ulteriormente la partnership che ci accompagna fin dall’avvio dei fondi. Il nuovo fondo Etica Rendita Bilanciata va ad arricchire la gamma di Etica Sgr con un prodotto dal profilo particolarmente interessante per l’investitore di medio periodo, con il valore aggiunto di prevedere una classe a distribuzione dei proventi” ha commentato Alessandra Viscovi, Direttore Generale di Etica Sgr.

Etica Rendita Bilanciata è infatti proposto per i clienti retail in due differenti classi di quota: la nuova classe RD (indirizzata alla clientela retail che desidera ricevere una cedola annuale) e la Classe R, ad accumulazione dei proventi; inoltre per gli investitori istituzionali è prevista la Classe I, ad accumulazione dei proventi.

L’altra novità è costituita dal contributo al crowdfunding. Al momento della sottoscrizione i clienti potranno scegliere se devolvere un contributo volontario, pari allo 0,1% dell’importo investito, a favore di un fondo di garanzia per progetti ad alto valore sociale selezionati da Banca Etica e finanziati attraverso il microcredito e il crowdfunding. Il nuovo fondo sarà distribuito dagli oltre 200 collocatori presenti su tutto il territorio nazionale con cui Etica Sgr ha accordi di collocamento, tra cui Banca Popolare Etica, Gruppo Banca Popolare di Milano, Gruppo BPER, Banca Popolare di Sondrio, Casse Rurali Trentine, Banca Popolare dell’Alto Adige,Banca di Piacenza, Banca Carim, Valori e Finanza Investimenti SIM, un ampio numero di banche di Credito Cooperativo, WeBank (Banca Popolare di Milano) e Online Sim.

L’elenco completo dei collocatori è disponibile sul sito www.eticasgr.it.

Financialounge - Telegram