ETP

ETP, flussi record da inizio anno nonostante Grecia e Cina

11 Agosto 2015 14:06
financialounge -  ETP
financialounge -  ETP
Nei primi sette mesi di quest’anno la raccolta netta degli ETP (l’insieme aggregato di ETF, ETC e ETN) ha stabilito un nuovo primato assoluto pari a 199 miliardi di dollari a livello globale, superando il record precedente di 164 miliardi di dollari raccolti nello stesso periodo del 2014. Lo ha reso noto ETFGI, società di consulenza e analisi indipendente specializzata sugli ETP che ha comunicato che, a fine luglio, il settore degli ETP contava su 5.891 prodotti, forniti da 265 provider, quotati su 63 borse di 51 paesi. Da segnalare che gli attivi investiti in ETP hanno di nuovo superato i 3.000 miliardi di dollari, soglia storica superata per la prima volta nella storia alla fine di maggio 2015, prima di scendere al di sotto di tale livello alla fine di giugno.

Secondo gli analisti di ETFGI nonostante gli investitori abbiano dovuto affrontare le incertezze relative alla Borsa cinese e ai negoziati in Grecia, nel mese di luglio sono proseguiti in modo sostenuto i flussi di investimento negli ETP azionari. Nel mese di luglio, infatti, a fronte di 46 miliardi di raccolta netta complessiva, 35 miliardi sono confluiti sugli ETP azionari mentre su quelli a indirizzo obbligazionario non hanno superato i 9 miliardi. Da inizio anno fino a luglio, la raccolta netta degli ETP si è posizionata a 199 miliardi, di cui 137 in ETP a vocazione azionaria, e 44 miliardi in ETP obbligazionari: in rosso, invece, gli ETP specializzati sulle commodity (-2 miliardi).

Infine, uno sguardo alle diverse aree geografiche. Gli ETP quotati negli Stati Uniti hanno incamerato 125 miliardi, battendo il precedente record di 116 miliardi raccolti nei primi sette mesi del 2013. Gli ETP europei hanno invece raccolto 48 miliardi di dollari, battendo il precedente primato (43 miliardi) stabilito nello stesso periodo del 2014 e gli ETP quotati in Giappone hanno beneficiato di flussi netti per 24 miliardi di dollari, cifra nettamente superiore ai 15 miliardi raccolti nei primi sette mesi del 2014.
Read more:
Trending