ETF

ETF, un nuovo Smart Beta quotato in Piazza Affari

21 Maggio 2015 - 12:40
financialounge - news
financialounge - news
Effettuare una replica fisica dell’indice S&P500 Low Volatility High Dividend Net Total Return, in modo da ottenere rendimenti in linea con prezzi e performance delle 50 aziende USA che, all'interno dell'indice S&P500, mostrano la minore volatilità a fronte di un elevato dividend yield.
È questo l’obiettivo dell’ETF (Exchange-Traded Fund) PowerShares S&P500 High Dividend Low Volatility che da oggi viene quotato anche su Borsa Italiana, dopo esserlo già stato, a partire dal 12 maggio scorso, sulla Borsa di Londra. Il nuovo ETF, primo e unico nel suo genere in Europa, è promosso da Invesco PowerShares, uno dei maggiori gestori globali di ETF, ed è articolato, nella selezione dei titoli dell’ETF PowerShares S&P 500 High Dividend Low Volatility, in tre passaggi.
Innanzitutto, l’indice di riferimento filtra tutte le azioni dell’S&P500 e le riordina, per valori decrescenti, in funzione dei rispettivi dividend yield su 12 mesi. Vengono quindi estratte le prime 75 posizioni, con un limite massimo di 10 azioni per settore (GICS -Global Industry Classification Standard, cioè gli Standard di classificazione settoriale pubblicati da MSCI e Standard & Poor's): infine, vengono selezionate le 50 azioni con la minore volatilità, pesate in base al dividend yield, con un’esposizione massima del 3% per singola azione e del 25% per settore.
“Il lancio di questo ETF in Europa si inserisce all’interno della strategia di Invesco PowerShares di proporre sul mercato soluzioni smart beta innovative e di rafforzare ulteriormente l’offerta di ETF specializzati sul mercato azionario USA, asset class core nei portafogli dei nostri clienti”, commenta Sergio Trezzi, Managing Director European (ex-UK) Head of Retail Sales and Client Service & Latam nonché Country Head per l’Italia, che poi aggiunge: “Questo ETF ben si addice all’attuale contesto economico, caratterizzato da bassi tassi di interesse e una particolare diffidenza da parte degli investitori ad assumersi rischi. Invesco PowerShares S&P500 High Yield Low Valatility mira ad offrire elevati dividendi con un basso livello di volatilità”.
Il lancio di Invesco PowerShares S&P500 High Dividend Low Volatility segue di soli sei mesi quello di PowerShares Global Buyback Achievers, il primo ETF europeo specializzato sulle aziende che varano programmi di riacquisto di azioni proprie (buyback) e va pertanto ad ampliare la gamma di Smart Beta ETF della società: si tratta di ETF di nuova generazione che adottano strategie di investimento "intelligenti", che vengono costruite replicando indici basati su ponderazioni diverse dalla semplice capitalizzazione di mercato come quella sottostante ai tradizionali ETF Invesco PowerShares, il quarto maggior gestore di ETF a livello globale, è stata pioniere nel lanciare gli Smart Beta ETF sul mercato: dal 2003 negli Stati Uniti e dal 2007 in Europa.
Tutto ciò sottolinea ulteriormente la capacità di Invesco di affiancare alla qualità dei fondi d’investimento, strumenti complementari, quali gli ETF, ad alto valore aggiunto, nell’ottica di un’offerta completa e integrata per i clienti.
Trending