consumi

L’indonesia rallenta

6 Novembre 2013 10:00
financialounge -  consumi crescita economica indonesia inflazione investimenti Robert Prior Wandesforde rupia tassi di cambio
financialounge -  consumi crescita economica indonesia inflazione investimenti Robert Prior Wandesforde rupia tassi di cambio
La crescita dell'Indonesia ha rallentato, ritoccando i livelli deboli tracciati durante la recessione globale 2009. L'Ufficio centrale di statistica ha dichiarato oggi a Giakarta che il prodotto interno lordo del paese è aumentato del 5,62 per cento nei tre mesi chiusi al 30 settembre rispetto all'anno precedente.

Un risultato che si confronta con il 5,83 per cento registrato nel secondo trimestre e la stima mediana del 5,6 per cento emersa in un sondaggio che ha coinvolto 23 economisti. Il dato evidenzia la vulnerabilità dell'economia indonesiana che è alle prese con un tasso di cambio deprezzato, un’inflazione elevata e un diminuito afflusso di capitali esteri in vista anche delle elezioni del 2014.

Bank Indonesia, la banca centrale del paese, ha alzato il tasso di riferimento di 1,5 punti percentuali da inizio giugno nel tentativo di puntellare la rupia e arginare il rialzo dei prezzi al consumo, mentre il governo prevede una dinamica economica per il prossimo anno più lenta.

"La crescita è destinata a toccare un altro minimo", ha infatti affermato Robert Prior-Wandesforde, un economista di istanza a Singapore che poi ha aggiunto: "La combinazione degli effetti ritardati del rialzo dei tassi di interesse, della flessione dei settori legati alle materie prime e della più debole crescita del reddito reale dovrebbero avere impatti negativi sull’ espansione dei consumi privati”.
Trending