Asia

Convertibili, un settore in ottima salute

31 Maggio 2013 - 9:00
financialounge - news
financialounge - news
Il ritmo delle offerte di obbligazioni convertibili a livello mondiale è il più sostenuto da inizio anno dal 2008. Ammontano infatti a 41,2 miliardi dollari le nuove emissioni di bond convertibili finora quest'anno, con un incremento del 78% rispetto allo stesso periodo del 2012.

Gli emittenti degli Stati Uniti hanno guadagnato una quota di mercato del 35% delle emissioni complessivamente, seguite dal 29% di quelle dei Paesi dell’Asia Pacifico e dal 27% dei corporate bond di emittenti del Vecchio Continente. Figurano ben sei settori che possono vantare incrementi a tre cifre sul 2012, e tra questi spiccano quello dei media & entertainment, dei materiali di base e dei beni di prima necessità.

In calo, al contrario, le offerte di convertibili nei settori dei prodotti tecnologici e in quello dei prodotti di consumo. Un trend favorevole anche ai gestori di fondi specializzati sulle convertibili europee che, infatti, vantano un rendimento medio da inizio anno del 4,0% e del 13,3% negli ultimi 12 mesi.
Trending