Fidelity International

Francesca Martignoni nuovo Country Head per l’Italia

6 Maggio 2013 20:00
financialounge -  Fidelity International Francesca Martignoni italia
financialounge -  Fidelity International Francesca Martignoni italia
La Casa di Gestione internazionale investe sulla crescita delle risorse interne e nomina Francesca Martignoni a capo della branch italiana.

Fidelity Worldwide Investment, uno dei principali player a livello internazionale nel settore del risparmio gestito, punta ancora una volta alla crescita interna dei propri manager e nomina Francesca Martignoni, in precedenza Head of Marketing and Corporate Communications per il mercato italiano, nuovo Country Head per l’Italia.

Francesca Martignoni, che avrà il compito di portare avanti le politiche di successo intraprese da Fidelity Worldwide Investment nel nostro Paese, diventa così una tra le poche donne in Italia a essere a capo della branch di una delle maggiori Società di asset management a livello internazionale.

Francesca Martignoni, milanese, laureata in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi di Milano, ha maturato la sua esperienza all’interno di diverse Società finanziarie, italiane e internazionali. Martignoni inizia la sua carriera nel 1992 all’interno della Direzione Marketing e Commerciale di Banca Mediolanum. Nel 1997 entra in Citigroup, dove ricopre i ruoli di Country Marketing Director prima, e di Retail Bank Director fino al 2005, quando lascia la banca internazionale per assumere la carica di Responsabile Marketing Strategico per i settori retail e private per Banca Lombarda. Approdata in Fidelity nel 2007 con la carica di Direttore Marketing per l’Italia, Francesca Martignoni nel 2008 viene nominata Head of Marketing and Corporate Communications per il mercato italiano.

“Intraprendo questa nuova fase della mia carriera con entusiasmo - afferma Francesca Martignoni, Country Head per l’Italia di Fidelity Worldwide Investment -. Nel nostro Paese Fidelity ha avuto negli ultimi anni un grande successo tra gli investitori e per questo motivo sarà una grande responsabilità quella di dare continuità alla gestione di Paolo Federici, recentemente nominato Head of Southern Europe and Latin America, e agli ottimi risultati ottenuti dalla branch Italiana sotto la sua direzione. Questa nuova responsabilità è anche la riprova di quanto Fidelity investa sulle proprie risorse interne. La nomina di Federici prima, e successivamente la mia, sono il riconoscimento dell’impegno e dei risultati ottenuti da tutto il team italiano".

"Il nostro obiettivo per i prossimi mesi rimane quello di sviluppare ulteriormente soluzioni di investimento e servizi a supporto dei diversi canali distributivi, in grado di rispondere con efficacia alle esigenze del mercato italiano e che ci consentano di continuare a essere una Casa di investimento di riferimento per i nostri partner - prosegue Martignoni -. Tutto questo senza mai dimenticare che il fine ultimo, sia nostro che dei partner, è la ricerca di soluzioni adatte ai bisogni finanziari dell’investitore finale che rimane sempre al centro della nostra attività”.
Trending