Mercati azionari

Value o growth? Citi sceglie 6 titoli validi in entrambi i casi

Alcuni titoli dell'MSCI World soddisfano criteri di qualità, crescita e necessità di difesa: ecco le scelte di Citi

di Redazione 2 Dicembre 2022 11:35
financialounge -  azioni Citi mercati
financialounge -  azioni Citi mercati

Il recente aumento dei tassi di interesse ha penalizzato principalmente i titoli growth. Costi di finanziamento più alti significano, per aziende che non possono ancora contare su ricavi e utili solidi, difficoltà nella crescita. Per questo motivo, anche di fronte a storie aziendali potenzialmente dirompenti, gli investitori hanno "punito" i titoli growth nel 2022, e in particolare quelli tecnologici.

RISCHIO CONCENTRAZIONE


La scelta più comune, in queste fasi, è quella di orientarsi su un portafoglio interamente difensivo. Ma in una nota di pochi giorni fa gli esperti di Citi indicano una strada alternativa: puntare sui titoli che sono classificati contemporaneamente value e growth e hanno caratteristiche difensive. Non è semplice trovare titoli azionari che soddisfino allo stesso tempo questi tre requisiti. Infatti gli stessi analisti di Citi mettono in guardia dal rischio concentrazione del portafoglio.

LONDON STOCK EXCHANGE


Ecco quali sono, tra quelli selezionati tra i 1.500 titoli dell'MSCI World, quelli che secondo Citi possono rappresentare una scelta per giocare contemporaneamente in difesa e in attacco in una fase dei mercati ricca di incognite come quella che stiamo vivendo. Citi nomina Accenture, gigante Usa dei servizi informatici, e il portale automobilistico britannico Auto Trader come titoli "a basso rischio, di qualità e crescita". Il titolo della London Stock Exchange (la Borsa finanziaria di Londra) è incluso nella lista insieme al marchio del lusso francese Hermes e all'azienda giapponese Shimano, leader nella produzione di componenti per le biciclette.

I POTENZIALI UPSIDE


Finora la performance dei titoli scelti da Citi per i prossimi mesi è stata negativa. Unica eccezione è London Stock Exchange, che nel 2022 ha guadagnato circa il 20%, molto meglio rispetto al +1% circa dell'indice britannico azionario Ftse 100. E secondo gli analisti di Citi il titolo potrebbe salire di un ulteriore 10% nei prossimi 12 mesi. Il titolo Shimano, secondo le previsioni di Citi, ha un potenziale upside annuale del 16,5% mentre Auto Trader Group potrebbe salire del 6,7%.
Read more:
Trending