Stati Uniti

Dal voto Usa atteso un Congresso diviso, abrdn spiega le implicazioni per i mercati

Abigail Watt, Research Economist di abrdn Research Institute, ritiene che i mercati non sarebbero sorpresi, ma una vittoria repubblicana netta potrebbe causare volatilità e rendere più difficile gestire una recessione

di Virgilio Chelli 8 Novembre 2022 14:28
financialounge -  Abigail Watt abrdn economia elezioni midterm
financialounge -  Abigail Watt abrdn economia elezioni midterm

Gli esiti più probabili delle elezioni di midterm americane, per il rinnovo della Camera dei Rappresentanti, parte del Senato e molte cariche di Governatori, sono un Congresso diviso, con i Democratici che mantengono il controllo del solo Senato, oppure una vittoria netta dei Repubblicani. La probabilità di una vittoria netta è aumentata nelle ultime settimane, con i sondaggi relativi ai seggi chiave del Senato sempre più a favore dei repubblicani e i sondaggi generici schierati contro i democratici.


MAGGIORE STALLO POLITICO


Sono le previsioni formulate da Abigail Watt, Research Economist di abrdn Research Institute, secondo cui entrambi gli esiti porterebbero a un maggiore stallo politico, con il blocco del programma di politica interna del presidente Joe Biden, un maggiore peso delle misure esecutive e della politica estera e un minore sostegno fiscale in caso di recessione negli Stati Uniti.


IMPLICAZIONI PER LE PRESIDENZIALI DEL 2024


Secondo Watt, le conseguenze si ripercuoteranno anche sulle elezioni presidenziali del 2024, che abrdn seguirà con attenzione monitorando le performance dei candidati repubblicani appoggiati da Trump al voto di mid term, ritenendo che una vittoria netta porterà i democratici progressisti a chiedere esplicitamente a Biden di adottare un approccio di governo totalmente diverso.


IMPROBABILE CHE I MERCATI SARANNO SOPRESI


Secondo l’analisi di abrdn, è improbabile che i mercati si lascino sorprendere da uno dei due risultati, pertanto secondo Watt l'unico scenario in grado di influenzare significativamente i mercati nel breve termine sarebbe l’eventuale mantenimento di entrambe le Camere da parte dei Democratici.


POSSIBILE MAGGIOR VOLATILITA’ E GESTIONE DIFFICILE DELLA RECESSIONE


Tuttavia, conclude Watt, in caso di una vittoria netta, il Partito Repubblicano potrebbe avviare una procedura di impeachment e assumere una posizione molto più conflittuale nei negoziati sul bilancio e sul tetto del debito. E tutto ciò, secondo abrdn, provocherebbe una maggiore volatilità dei prezzi degli asset, ostacolando la gestione delle conseguenze dell'imminente recessione.
Trending