Fisco

Legge di bilancio, flat tax almeno fino a 85mila euro per autonomi e partite Iva

Si discute nel governo per innalzare la soglia della flat tax per le partite Iva in regime forfettario, da 65mila a 100mila euro. La maggior parte delle risorse serve per il caro-energia, probabile un primo rialzo a 85mila euro

di Fabrizio Arnhold 7 Novembre 2022 15:29
financialounge -  economia fisco flat tax legge di bilancio
Portare la flat tax per le partite Iva fino a 100mila euro. È uno dei punti del programma del centrodestra e il premier Giorgia Meloni lo ha ribadito nel suo discorso per ottenere la fiducia. Il nuovo governo, quindi, impegnato in questi giorni a discutere su cosa mettere nella prossima Legge di bilancio, deve fare bene i conti. La maggior parte delle risorse sarà impegnata per far fronte al caro-energia. Si comincerà con un tetto più basso, almeno fino a 85mila euro.

FLAT TAX FINO A 85-90MILA EURO


Il sottosegretario all’Economia, Federico Freni, a Radio 24 ha confermato che “cominceremo assolutamente con autonomi e partite Iva, cominciando con innalzare la soglia da 65mila a 100mila euro, forse qualcosa in meno, potremmo fare 85/90mila”. Per capire a quanto si potrà innalzare la soglia, con un’aliquota da definire, probabilmente ancora al 15%, bisognerà guardare “alcune variabili macroeconomiche un po’ meno dipendenti da noi”, ha continuato Freni. “Ma certamente in Legge di bilancio troveremo il passaggio da 65mila ad almeno 85mila euro”.

ALLA RICERCA DI FONDI


L’intento del governo è trovare i fondi necessari, per dimostrare che “la flat tax non era uno slogan, ma un programma strutturato che si fa in cinque anni”. L’ipotesi è modificare il tetto fino a 85mila, forse 90mila euro, con un’aliquota che potrebbe restare al 15%. Per i dipendenti, come già annunciato più volte da Giorgia Meloni, il governo vorrebbe una flat tax incrementale, ossia una tassa piatta al 15% ma solo su l’incremento di guadagno rispetto all’anno prima o alla media del triennio precedente.

DDL BILANCIO ENTRO 10 GIORNI IN PARLAMENTO


Non solo tassa piatta. “Entro 10 giorni ci sarà la Manovra di bilancio in Parlamento. Dieci giorni e ci sarà l’avvio di tutti i grandi progetti economici su cui la Lega e il centrodestra si sono impegnati”, ha detto il ministro alle Infrastrutture, Matteo Salvini, su Rtl 102.5. “Lo stop alla Fornero e l’avvio di quota 41, l’innalzamento del tetto della flat tax, stiamo studiando le due opzioni a 85 e 100mila euro, la pace fiscale con la rottamazione di milioni di cartelle esattoriali e la revisione del Reddito di cittadinanza”. Intanto il governo ha confermato il taglio delle accise sulla benzina fino a fine anno.
Share:
Trending