Milano Moda Uomo 2022

K-Way dopo Milano punta all'Asia

Un periodo di espansione per lo storico brand di giubbotti, creato nel 1965 a Parigi, che oggi è dell'azienda italiana BasicNet, quotata a Piazza Affari e fondata da Boglione

di Annalisa Lospinuso 18 Gennaio 2022 14:39
financialounge -  BasicNet K-Way Lorenzo Boglione menswear Milano Moda Uomo AI 2022 moda
financialounge -  BasicNet K-Way Lorenzo Boglione menswear Milano Moda Uomo AI 2022 moda

La moda torna in passerella e non rinuncia a grandi ambizioni. Durante Milano Moda Uomo AI 2022, gli storici giubbotti K-Way hanno conquistato il pubblico con una sfilata contemporanea che segue i tempi che cambiano, senza dimenticare la tradizione.

UNA TRADIZIONE ITALO-FRANCESE


Una tradizione che ora è tutta italiana da quando, nel 2004, il gruppo BasicNet ha acquisito il brand K-Way, nato in Francia nel 1965. Tra i marchi gestiti da BascNet, azienda che si occupa di abbigliamento della famiglia Boglione, fondata nel 1995 e quotata a Piazza Affari, ci sono anche Kappa, Robe di Kappa, Jesus Jeans, Sabelt, Briko, Superga, Sebago. La sfida con K-Way è di consolidare i mercati chiave, come Italia e Francia, e conquistarne di nuovi, in particolare in Asia.

LA SFIDA ASIATICA


"La nostra sfida? Riuscire a far crescere il marchio rimanendo fedeli alla sua natura e all’iconicità del prodotto che facciamo. Vogliamo uscire dall’Italia e dalla Francia che sono i nostri mercati principali e portare il brand nel mondo", ha spiegato all'Adnkronos Lorenzo Boglione, vice president sales del gruppo BasicNet e figlio del patron dell'azienda. “Ci sono aperture costanti di tutti i brand a livello mondiale - ha continuato Boglione all’Adnkronos - per tutti registriamo una crescita continua in modo molto strutturato e a livello globale. Abbiamo una visione di lungo periodo nel 2021 abbiamo recuperato i passi indietro dovuti al 2020, che è stato un anno complesso per tutti. Sicuramente abbiamo delle prospettive ambiziose per i prossimi anni. L’obiettivo è crescere molto”. Il prossimo mese saranno approvati i dati preliminari del 2021, dopo aver archiviato i primi 9 mesi con una crescita del dieci per cento.

INNOVAZIONE DI MERCATO E DI PRODOTTO


A far gola soprattutto i mercati asiatici. Già nel 2022 verranno aperti alcuni store IN Giappone, Cina, Corea e Hong Kong. Oltre al modello 3.0, che resta ancora dopo 57 anni dalla sua nascita il pezzo più venduto, sono state presentate molte novità che mirano a creare uno stile identificativo e posizionano sempre più K-Way come produttore di giubbotti d’alta gamma.
Trending