Allerta Bce sul bitcoin: “Altamente speculativo e usato per il riciclaggio”

Attenzione alle cripto
di Antonio Cardarelli 13 Gennaio 2021 - 12:43

Christine Lagarde mette in guardia dai rischi legati agli investimenti in bitcoin e rilancia: “L’euro digitale sarà pronto entro cinque anni e metterà la sicurezza in primo piano”

“Il bitcoin è un asset del tutto speculativo, mi dispiace ma non è una moneta”. Parole e musica di Christine Lagarde, presidente della Banca centrale europea, interpellata sulla forte volatilità del bitcoin nelle ultime settimane.

RISCHIO RICICLAGGIO

Ospite del forum virtuale Reuters Next, Lagarde ha sottolineato come il bitcoin sia “un asset altamente speculativo” caratterizzato da “un considerevole utilizzo per attività di riciclaggio”. Una bocciatura sonora, da parte di Christine Lagarde, per la criptovaluta che sta nuovamente attirando l’attenzione di molti investitori.

IL MONITO DELLA FDA INGLESE

Solo pochi giorni fa era stata la Financial Conduct Authority (il corrispettivo inglese della Consob) a lanciare un chiaro monito agli investitori, mettendoli in guardia dal rischio di “perdere tutto” se si investe in criptovalute. E proprio nei giorni in cui la principale criptovaluta mondiale, il bitcoin, si sta mettendo in evidenza per un’elevata volatilità (in tre giorni è passato da 35mila a 25 mila dollari per poi recuperare leggermente) arriva una chiara presa di posizione dalla Bce.

TRA 5 ANNI L’EURO DIGITALE

Secondo Christine Lagarde, infatti, il bitcoin deve essere regolato a livello globale. La presidente della Bce, inoltre, ha dichiarato che l’Eurozona avrà entro cinque anni l’euro digitale: “Nel mondo del fintech le cose si muovono a grandissima velocità – ha detto Lagarde – quindi dobbiamo essere pronti ma avendo sempre in primo piano la sicurezza”.

L’ESEMPIO CINESE

Uno spunto arriva dalla Cina: “Guardando alle esperienze nel resto del mondo – ha proseguito – in Cina, dove sono in corso esperimenti, ci sono voluti cinque anni dal primo progetto ad oggi. Quindi per quanto ci riguarda non avverrà domani, ci vorrà del tempo”. Tuttavia, secondo Lagarde l’euro digitale “non soppianterà ma affiancherà le banconote” andando a rispondere alla “forte domanda che c’è da parte dei cittadini europei”.

Financialounge - Telegram