A gennaio al via il Napoli Fintech Lab

Tra formazione e lavoro
di Redazione 22 Ottobre 2020 - 10:34

Il laboratorio di innovazione finanziaria dell’Università Parthenope si propone come strumento di collegamento tra studio, lavoro e mercato dei capitali

E’ partito il conto alla rovescia per il Napoli Fintech Lab, il laboratorio per l’innovazione finanziaria organizzato dal Dipartimento di Studi Aziendali e Quantitativi (Disaq) dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope, al via a gennaio del 2021.

STUDIO E PROGETTI DI OPEN INNOVATION

Il Napoli Fintech Lab è un laboratorio di alta formazione per lo studio e l’applicazione delle nuove tecnologie nel settore finanziario. L’iniziativa vuole fornire non solo conoscenze, ma soprattutto competenze professionali nell’ambito del FinTech, con un percorso didattico specializzato abbinato a un periodo di studio-lavoro dedicato alla realizzazione di progetti di open innovation o allo sviluppo di un’idea di business o di start-up.

LA PARTECIPAZIONE ATTIVA DEI PARTNER

Il Lab si propone come un innovativo strumento di collegamento tra la formazione, il mercato del lavoro e il mercato dei capitali. I partner parteciperanno in maniera attiva al progetto, selezionando i candidati e pianificando l’offerta formativa, l’erogazione dei corsi e la realizzazione dei progetti all’interno del Lab.

INCUBATORE E ACCELERATORE DI IMPRESA

Il Napoli Fintech Lab funziona anche come incubatore e acceleratore di impresa per idee di business o aziende in fase di seed/start-up. È totalmente gratuito per gli studenti, in quanto viene finanziato dai partner che investono sul talento degli alunni e dai sostenitori del Lab che supportano e promuovono l’iniziativa sul territorio.

GLI OBIETTIVI

Il Lab si propone di raggiungere quattro principali obiettivi: far accedere gratuitamente i migliori studenti all’alta formazione; supportare le imprese nello sviluppo di innovazione in ambito finanziario mediante open innovation; mettere a disposizione degli alunni e delle aziende le metodologie di ricerca accademica per costruire e validare le idee e le decisioni aziendali; proporsi come acceleratore end-to-end in ambito FinTech aiutando gli studenti a pianificare la propria idea di business o ad accelerare una start-up già in essere con il supporto dell’Università e delle imprese attive nel settore.

FORMAZIONE ED ESPERIENZA

Il percorso didattico del Napoli Fintech Lab si divide in due fasi. La prima, quella dell’alta formazione, dura cinque mesi ed è dedicata allo studio di corsi specialistici di finanza, tecnologia, strategia e innovazione. La seconda, di open innovation, consiste in sei mesi durante i quali gli studenti maturano esperienze specifiche direttamente sul campo, o tramite la realizzazione di progetti delle aziende partner del Lab oppure attraverso lo studio e la realizzazione di un’idea di business accompagnata dall’Acceleratore di impresa dell’università.

REQUISITI DI INGRESSO

Il Lab è aperto a tutti gli studenti con laurea di secondo livello, con preferenza per le discipline economiche, scientifiche e informatiche, o ai laureandi di secondo livello con prospettiva di conseguimento del titolo entro la data di convocazione per il colloquio di selezione. L’età massima consentita per iscriversi è di 32 anni.

Financialounge - Telegram