Diventeranno produttori

Netflix assume Harry e Meghan

I duchi di Sussex hanno firmato un accordo con la piattaforma di streaming video per produrre documentari, docu-serie, lungometraggi e programmi per bambini

di Fabrizio Arnhold 3 Settembre 2020 10:06
financialounge -  Harry e Meghan netflix smart streaming video
financialounge -  Harry e Meghan netflix smart streaming video

Da Buckingham Palace al piccolo schermo. Il passo, per i duchi di Sussex, è stato breve. Il principe Harry e sua moglie Meghan Markle hanno annunciato di aver fondato una società di produzione e di aver sottoscritto un contratto con Netflix per la realizzazione di documentari, docu-serie, lungometraggi e programmi per bambini.

CONTRATTO CON NETFLIX


Le voci di uno sbarco sulla piattaforma di streaming circolavano già da tempo. Il duca e la duchessa di Sussex hanno commentato questa nuova attività professionale spiegando al New York Times che il loro obiettivo sarà “creare contenuti che informino ma anche che diano speranza. In qualità di neo-genitori anche per noi è importante realizzare programmi per le famiglie”. In futuro non è esclusa la possibilità che la coppia possa comparire all’interno dei documentari prodotti, anche se Meghan ha ribadito l’intenzione di non voler tornare a recitare.

ADDIO ALLA FAMIGLIA REALE


La scelta segue la decisione, presa lo scorso gennaio, di abbandonare la casa reale britannica. Gli ormai ex duchi avevano trovato un accordo con la regina Elisabetta, rinunciando formalmente ai loro titoli, a rappresentare la casa reale, a partecipare a eventi di rappresentanza e a ricevere alcun tipo di compenso dalla Corona. La scelta, quindi, di diventare produttori di prodotti televisivi per Netflix è anche un modo per iniziare a rendersi indipendenti economicamente.

SEMPRE SOTTO I RIFLETTORI


Harry e Meghan erano in trattativa anche con Disney e Apple. La coppia aveva deciso di lasciare il Regno Unito e di trasferirsi a vivere in California, anche per stare un po’ più tranquilla, lontano dai riflettori. Una scelta che è durata per poco tempo, visto che ora i riflettori sono quelli dello streaming di Netflix che, durante il periodo di lockdown, ha fatto il boom di ascolti, rafforzando il valore del titolo in Borsa.
Trending