Rivoluzione o "bolla"?

Tesla corre a Wall Street ma vende solo 1.500 auto in Italia da inizio anno

Il titolo delle auto elettriche di Elon Musk è cresciuto in Borsa, in dieci anni, del +5.100%. Ad agosto 2020, però, in Italia Tesla ha venduto solo 195 auto

di Fabrizio Arnhold 2 Settembre 2020 - 13:58
financialounge - news
financialounge - news

Il comparto auto prova a cambiare marcia, dopo essere stato pesantemente rallentato durante il periodo di lockdown, causa Covid-19. Nel mese di agosto 2020, in Italia, le immatricolazioni sono state più o meno le stesse di un anno fa, circa 90mila, anche grazie agli incentivi del governo. Cresce il segmento delle ibride e delle auto elettriche, dove Tesla è leader del mercato, almeno negli Stati Uniti. Il titolo vola a Wall Street, ma in Italia quest’anno sono state vendute solo mille e 500 euro. Anzi, 1.596 per la precisione, secondo i dati ufficiali diffusi del Ministero dei Trasporti.

L’AUMENTO DI CAPITALE DA 5 MILIARDI


Sicuramente va di moda e poi l’elettrico è ormai, a detta di molti, il futuro della mobilità su quattro ruote. Fatto sta che il titolo di Tesla sembra inarrestabile a Wall Street e continua a macinare nuovi record. La giornata di ieri è stata all’insegna della volatilità: dopo la notizia del nuovo aumento di capitale da 5 miliardi di dollari, le quotazioni nel premercato erano scese dal precedente +7,9%. Dal minimo intraday (-5,6%) il titolo poi è tornato positivo, toccando un nuovo record oltre i 500 dollari.

I NUMERI DI TESLA NEGLI USA


Negli Stati Uniti, il marchio di auto elettriche di Elon Musk è leader di mercato. Difficile fare conti precisi perché Tesla è sempre molto vaga sui propri numeri e propone agli analisti e investitori dati divisi tra la fascia luxury (Model X e Model S) e la fascia media (Model 3 e la più recente Model Y). Secondo una recente statistica di Buy Shares, negli States Tesla rappresenta oltre l’80% delle quote di mercato, guardando i dati dei primi sei mesi del 2020, con 71.375 vetture vendute (38.314 Model 3), a fronte di 87.398 vetture elettriche immatricolate in totale negli Stati Uniti.

LE AUTO ELETTRICHE IN ITALIA


In Italia la storia è diversa. Nel 2020 sono state immatricolate solo 1.596 vetture Tesla, di cui 195 ad agosto, sempre facendo riferimenti ai dati del Ministero dei Trasporti. Giusto per avere uno sguardo d’insieme, le elettriche pure (BEV), immatricolate a luglio 2020 sono state 53.200 contro le 23.400 dello stesso mese di un anno fa. È aumentata la concorrenza, con ben 38 modelli disponibili, come Peugeot e-208, Mini Elettrica, Mazda Mx-30, Porsche Taycan, Skoda Citigo e Volkswagen e-up!, solo per citarne alcuni.

QUESTA ESTATE -76%


E Tesla? In calo del 76%. In parte giustificato dai ritardi nella spedizione delle auto in Europa dagli Usa, in seguito al rallentamento nella produzione nello stabilimento californiano di Fremont. Ma, come detto, è aumentata anche la concorrenza. Per ora il titolo quotato al Nasdaq sembra crescere, indipendentemente dai numeri dalle auto vendute e consegnate. E a proposito di numeri, per chi ama le statistiche: in un decennio Tesla in Borsa ha messo a segno un +5.100%.
Trending