Ora Facebook punta sull’India con investimento da 5,7 miliardi

facebook
di Fabrizio Arnhold 22 Aprile 2020 - 18:25

Il fondatore del social network, Mark Zuckerberg, ha annunciato la maxi operazione con l’operatore mobile indiano Jio, che potrebbe aiutare la ripresa delle piccole imprese, sfruttando Whatsapp

Un investimento da 5,7 miliardi di dollari per crescere in India. Facebook annuncia un maxi investimento per rilevare il 9,99% di Jio Platforms, operatore telefonico indicano con oltre 340 milioni di clienti che fa capo al gruppo Reliance Industries. L’operazione rende la società di Mark Zuckerberg il maggior azionista di minoranza. 

SFRUTTARE LA BASE DI UTENTI WHATSAPP

A spingere l’espansione di Facebook nel mercato indiano è la base di utenti Whatsapp. Quasi 400 milioni di utenti in India usa la popolare app di messaggistica, di proprietà del colosso social. “WhatsApp è così radicato nella vita indiana al punto da diventare un verbo comunemente usato in molte lingue e dialetti indiani”, si legge in un post pubblicato sul blog ufficiale di Facebook, a firma dell’ad David Fischer e del vicepresidente dell’India Ajit Mohan. L’idea è quella di collegare i servizi per le piccole imprese di Jio con il servizio Whatsapp. 

LA TRASFORMAZIONE DIGITALE

La crisi mondiale scatenata dal coronavirus sta mettendo a dura prova l’economia globale ma ci sono alcuni settori che, invece, usciranno rafforzati dal blocco delle attività produttive. Quello tecnologico è tra questi, fornendo servizi indispensabili al lavoro da remoto. La conferma arriva dal balzo delle quotazioni di colossi come Netflix, con l’aumento di utenti collegati allo streaming video e Amazon, che ha sfruttato il boom dell’e-commerce per rafforzare ulteriormente il suo ruolo di primo piano. 

Attenzione, Facebook controlla se mettete like su fake news sul coronavirus

Attenzione, Facebook controlla se mettete like su fake news sul coronavirus

UN AIUTO ALL’ECONOMIA

“L’India ha oltre 60 milioni di piccole imprese e milioni di persone fanno affidamento su di esse per lavorare”, ha scritto il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg in un post. “Nel mezzo di un’importante trasformazione digitale, organizzazioni come Jio hanno svolto un ruolo importante nel mettere online centinaia di milioni di indiani e piccole imprese”. La sfida per il futuro è “aiutare le persone a riunirsi come comunità”, si legge nel post, perché questo “ci aiuterà ad affrontare le nostre maggiori sfide, non solo condividendo le nostre esperienze e sostenendoci a vicenda nelle crisi, ma anche lavorando insieme su vasta scala per risolvere i problemi”. L’iniziativa potrebbe dare un impulso alla ripartenza dell’economia indiana, una volta superata l’emergenza coronavirus. 

Financialounge - Telegram