caffè

Starbucks punta a 100 miliardi

21 Marzo 2014 09:45
financialounge -  caffè capitalizzazione Starbucks
financialounge -  caffè capitalizzazione Starbucks
Starbucks, la multinazionale del Frapuccino, sta vivendo un momento particolarmente difficile: i costi dei due ingredienti su cui è stato costruito il suo impero, latte e caffè, stanno registrando degli importanti aumenti.

Il direttore del Dairy & Food Market Analyst, Jerry Dryer, ha confermato che l’aumento dei prezzi dei latticini statunitensi continuerò ancora per tutto il mese e solo più avanti si potrà assistere ad un possibile calo. L’aumento è da ricercare nella crescita della domanda dai mercati asiatici, in particolare dalla Cina.

Nonostante le problematiche con cui si deve confrontare Starbucks, l’amministratore delegato Howard Shultz si dichiara ottimista, promettendo di portare il valore del gruppo dai 57 miliardi attuali a 100 miliardi di dollari. Gli ambiziosi piani della multinazionale, che conta 20.000 punti vendita in 64 paesi, passano da due nuovi driver: la crescita delle transazioni online e l’introduzione nei propri menu delle bevande alcoliche durante le ore serali. Un ruolo cruciale nei piani di sviluppo futuro lo avranno anche le collaborazioni: in primis quella con la regina dei talk show a stelle e strisce Oprah Winfrey, con la quale la multinazionale venderà chai tea nei propri punti vendita.

Applicazioni dedicate e pagamenti da smartphone saranno i principali fattori di cambiamento: il 14% delle vendite nei negozi americani avviene ormai attraverso lo smartphone, per un totale di 5 milioni di operazioni a settimana.
Infine un’altra grande novità per la multinazionale: l’introduzione delle bevande alcoliche nei menù delle caffetterie. Dopo una prima fase di test nella zona di Seattle l’operazione verrà ampliata in migliaia di altri punti vendita.

Con queste iniziative la multinazionale punterà a raddoppiare la propria capitalizzazione a 100 miliardi di dollari. Dal 2008 il suo valore è cresciuto da 5 a 57 miliardi di dollari ed i suoi titoli hanno registrato una performance positiva del +948%.
Trending