Asia

L’Asia correrà più del Giappone

27 Maggio 2013 - 9:00
financialounge - news
financialounge - news
Secondo gli esperti di Morgan Stanley Research l’indice Topix di Tokyo ha un upside potenziale del 9% entro fine anno. Per loro, in base a un report pubblicato lo scorso 24 maggio, il paniere dei 1.709 titoli azionari nipponici potrebbe toccare quota 1.260 punti entro dicembre nel cosiddetto scenario base al quale viene attribuita una probabilità del 60%: in questo scenario, gli utili dei titoli del Topix dovrebbero crescere del 50% su base annua, portando il rapporto prezzo/utili (p/e) dall’attuale 23,2 al 18,0.

Nello scenario Toro, nel quale i profitti sono visti salire dell’82% e il p/e attestarsi a quota 20,0, il Topix potrebbe invece toccare quota 1.700 (il 43% in più di quanto ha aperto stamani), mentre nello scenario Orso, con i profitti in aumento del 18% e il p/e al 16,0, il livello del Topix crollerebbe a 880 punti (-26% dagli attuali corsi).

Nello stesso report, gli esperti della banca d’affari USA, sono invece molto più positivi nelle previsioni che riguardano l’indice MSCI Asia Pacific ex Japan: nello scenario base l’upside potenziale è fissato al +23%, in quello Toro al +52% mentre in quello Orso le perdite potrebbero raggiungere il 32%.
Trending