Innovazione

Camere di Commercio e startup insieme per un’Italia digitale, al via ‘Data-Driven Innovation’

Valorizzare il patrimonio informativo e le competenze del sistema camerale, adottando l'Open Innovation come modello di riferimento: Unioncamere e InfoCamere lanciano la call rivolta a Pmi e startup

di Redazione 9 Febbraio 2024 12:24
financialounge -  Camere di Commercio InfoCamere innovazione startup Unioncamere
Sostenere la trasformazione digitale della Pubblica amministrazione e delle imprese. Nasce con questo obiettivo il progetto promosso da Unioncamere e InfoCamere che, con la partecipazione di The Doers, la società di consulenza di Open Innovation di Digital Magics, l’incubatore leader in Italia negli investimenti in start up digitali, ha dato il via a un percorso di "OpenInnovation" di sistema che oggi approda al lancio della Call “Data-Driven Innovation: Camere di Commercio e Startup insieme per un'Italia Digitale” diretta al mondo delle startup e Pmi innovative italiane.

VALORIZZARE IL PATRIMONIO INFORMATIVO


Il modello di riferimento è l’Open Innovation, per valorizzare il patrimonio informativo e le competenze del sistema camerale. Al centro del progetto, che vede la prima fase di sperimentazione coinvolgere cinque Camere di Commercio (Firenze, Messina, Milano, Padova e Torino), c’è la definizione di due tematiche strategiche per il sistema camerale, mirate alla selezione e implementazione di sperimentazioni da realizzare su ciascuna Camera. In una seconda fase, i progetti potranno diventare operativi.

LE ATTIVITÀ PRELIMINARI


Tra luglio e ottobre sono state condotte attività preliminari con l’identificazione dei bisogni degli stakeholder coinvolti, come Camere di Commercio e imprese, proseguendo con la definizione delle due aree tematiche su cui si svolgeranno le “Challenge” tra i candidati e il setup degli strumenti necessari alla call, iniziando dalla piattaforma online per la raccolta delle candidature.

STARTUP PROTAGONISTE


La Call è rivolta a tutte le startup che siano in grado di fornire tecnologie per la digitalizzazione e automazione dei processi, l’intento è quello di rendere più agili sia le procedure interne camerali che quelle esterne, con l’obiettivo di aumentare l’accuratezza dei dati gestiti dal sistema camerale.

INNOVATION DAY PER PRESENTARE I PROGETTI


La call sarà chiusa il 19 febbraio 2023, seguirà poi un “Innovation Day”, durante il quale le migliori startup selezionate potranno presentarsi per illustrare i propri progetti. All’esito della call, un programma di Co-design consentirà ai vincitori di lavorare insieme con le Camere di Commercio, Unioncamere e InfoCamere per individuare i servizi e i prodotti che riescano a incontrare le esigenze di tutti gli stakeholder.

Le modalità di partecipazione alla call e tutti i dettagli relativi all’iniziativa sono visionabili e scaricabili nella piattaforma online: https://challenge.infocamere.it/
Share:
Trending