Contatti

Cresce l'attesa

Nintendo pronta a inondare il mercato con 10 milioni di Switch 2

Secondo Bloomberg, la casa di Super Mario non ripeterà gli errori di Sony e Microsoft che avevano prodotto un numero troppo basso di console

di Stefano Silvestri 31 Gennaio 2024 08:21
financialounge -  mercati Next Nintendo videogame
financialounge -  mercati Next Nintendo videogame

Nel lanciare la sua prossima console, che chiameremo temporaneamente Switch 2 in attesa di ulteriori aggiornamenti, Nintendo si trova di fronte alla necessità di evitare gli errori di Sony e Microsoft, che sono stati amplificati dalla pandemia.

Questi errori hanno condotto a una limitata disponibilità di console sul mercato, generando situazioni indesiderate come, ad esempio, i fan di una console che si orientavano verso l'altra per necessità (un fenomeno che si sospetta abbia favorito Microsoft, meno soggetta a problemi di approvvigionamento rispetto a Sony), lunghe liste d'attesa presso i rivenditori e attività di bagarinaggio, con bot che si accaparravano le nuove scorte non appena queste erano disponibili online.

CORSA A OSTACOLI


L’acquisto di una nuova console nel suo primo anno di vita può allora trasformarsi in un vero e proprio percorso ad ostacoli, e Nintendo questo lo sa bene. Ecco perché l'industria del gaming guarda con grande interesse al lancio di Switch 2, previsto entro la fine dell'anno.

Le indiscrezioni suggeriscono che la Grande N miri a soddisfare il mercato con una significativa disponibilità della nuova console, una mossa che, se confermata, sarebbe accolta positivamente dai fan, meno da quei rivenditori che hanno sfruttato la scarsità di PlayStation 5 e Xbox Series X/S per creare liste d'attesa a pagamento e vendere bundle che, in questa sede, ci limiteremo a definire speculativi.

Secondo quanto riportato da Takashi Mochizuki di Bloomberg, le stime basate sull'esposizione del prodotto nei negozi indicano che Nintendo potrebbe produrre oltre 10 milioni di unità dello Switch 2 nel suo primo anno fiscale di vendite. Resta tuttavia incerta la tempistica esatta per la distribuzione di queste unità. L'anno fiscale di Nintendo si conclude a marzo e al momento non ci sono conferme precise sulla data di lancio dello Switch 2, anche se alcune previsioni indicano a un possibile arrivo nei negozi nella seconda metà del 2024.

Se la distribuzione di queste 10 milioni di unità dovesse avvenire tra novembre e marzo, Nintendo potrebbe superare le vendite del primo anno di PS5 in meno di sei mesi. Al contrario, se Switch 2 dovesse essere lanciato a luglio, le unità sarebbero distribuite su un arco di nove mesi, causando potenzialmente periodi di scarsa disponibilità.

LA SOLITA FILOSOFIA


Le anticipazioni di Bloomberg indicano che Switch 2 avrà uno schermo LCD da 8 pollici, una scelta più economica rispetto agli schermi OLED dei modelli precedenti. Sebbene più grande rispetto allo schermo da 6 pollici del modello standard di Switch e quello da 7 pollici dello Steam Deck, le prime indiscrezioni suggeriscono che Switch 2 non avrà prestazioni paragonabili a quelle di PS5 o Xbox Series X/S. Il che è in linea con la tradizione di Nintendo, che da sempre tende a distinguersi per caratteristiche innovative piuttosto che per la pura potenza hardware.
Trending