Contatti

Soluzioni di investimento

Transizione ecologica, il nuovo fondo di Goldman Sachs Asset Management

Il Global Environmental Transition Equity investe sulle società che cercano di ridurre il proprio impatto ambientale

di Redazione 19 Gennaio 2024 16:28
financialounge -  Alexis Deladerrière ESG good
financialounge -  Alexis Deladerrière ESG good

La decarbonizzazione e il raggiungimento degli altri obiettivi green passano anche e soprattutto dalla capacità delle aziende che oggi hanno un impatto maggiore di adeguarsi ai nuovi paradigmi. In quest’ottica, Goldman Sachs Asset Management ha annunciato il lancio di un nuovo fondo, il Global Environmental Transition Equity, che mira a generare rendimenti per gli investitori puntando sulle società con una forte impronta ambientale che cercano di migliorare i propri modelli di business e di adottare iniziative per diminuire l’impatto sul pianeta.

VALUTAZIONE DELL’IMPATTO, STEWARDSHIP ED ENGAGEMENT


Per effettuare una valutazione qualitativa e quantitativa dell’impatto ambientale e dei programmi per la transizione delle società in cui investe, il fondo si avvarrà degli strumenti e dei sistemi interni proprietari di Goldman Sachs Asset Management. Tale valutazione verrà accompagnata da una costante attività di stewardship e di engagement per monitorare i progressi compiuti e promuovere pratiche sostenibili e positive per gli azionisti.

I CINQUE TEMI CHIAVE DEL FONDO


Il Global Environmentale Transition Equity è incentrato su cinque temi chiave: estrazione, produzione di energia, manufacturing, trasporto e consumi, e investirà in diversi settori, prevalentemente in società di alta qualità, mature e orientate al valore, che presentano forti rendimenti da free-cash-flow e valutazioni potenzialmente interessanti. Pertanto, la strategia può fornire stabilità alle più ampie allocation azionarie sostenibili – che spesso sono orientate alla crescita – e rappresenta un’opportunità per gli investitori che desiderano ridurre l’impatto ambientale del proprio portafoglio.

LE OPPORTUNITÀ PER GLI INVESTITORI


“Le società che oggi presentano una forte impronta ambientale saranno fondamentali per promuovere i progressi verso la neutralità carbonica e altri target ambientali” spiega Alexis Deladerrière, Head of International Developed Market Equities del team Fundamental Equity di Goldman Sachs Asset Management. “Riteniamo che vi siano significative opportunità per gli investitori di trarre beneficio dall’esposizione a società con forti caratteristiche value che stanno migliorando i propri profili di sostenibilità”.

LA STRATEGIA È COMPATIBILE CON IL TARGET NET ZERO


“La strategia è stata progettata per offrire agli investitori l’accesso a interessanti opportunità all’interno di un ampio universo investibile che, a nostro avviso, è compatibile con un portafoglio d’investimento incentrato sul target Net Zero entro il 2050” continua Deladerrière. “Riteniamo che il fondo sia ideale per gli investitori che ricercano un approccio equilibrato alle loro allocation azionarie sostenibili”.
Trending