Contatti

Nuova sfida

Il ritorno di Jack Ma, riparte dal food

Il fondatore di Alibaba riparte dal settore dei cibi precotti, in grande crescita in Cina, con l’azienda “Ma's Kitchen”. La start up ha un capitale iniziale di 1,3 milioni di euro

di Antonio Cardarelli 28 Novembre 2023 15:01
financialounge -  finanza Jack Ma
financialounge -  finanza Jack Ma

L’avventura imprenditoriale di Jack Ma riparte dal settore alimentare. Il fondatore di Alibaba ha fondato una nuova società, chiamata “Ma' Kitchen”, che vende alimenti preconfezionati. Un settore che in Cina, durante la pandemia, ha avuto una forte crescita, che ora Jack Ma prova a intercettare con la sua start up.

LO STUDIO DEL SETTORE AGROALIMENTARE


Jack Ma ha fondato la società con un capitale iniziale di circa 1,3 milioni di euro. Dopo le dimissioni da Alibaba, Ma era sparito dalla circolazione per diversi mesi. Ultimamente era stato rivisto in diverse nazioni, ma soprattutto in Giappone e Olanda. Qui, a quanto pare, era impegnato a studiare le nuove tecnologie agricole.

SETTORE IN CRESCITA IN CINA


In contemporanea con la “scomparsa” di Jack Ma anche Alibaba ha vissuto una serie di vicissitudini regolamentari con il governo cinese. Al momento non si conoscono molti particolari sulla nuova azienda fondata da Jack Ma. Dal database si evince che l’azienda è stata fondata ad Hangzhou, città natale di Ma, e sarà attiva nella produzione e commercializzazione di cibi pronti. Il settore dei cibi precotti rappresenta il 10-15% dei pasti delle famiglie cinesi, mentre in Giappone la quota arriva al 60%. Secondo le stime, nel prossimo triennio il valore di mercato di questo settore potrebbe raddoppiare in Cina.
Read more:
Trending