Contatti

Intelligenza artificiale

Ecco il nuovo sistema di monitoraggio di Websim sulle PMI ad alto potenziale di performance

Al via “Websim EGM Watchlist”, la piattaforma di analisi e consulenza finanziaria dedicata a investitori retail, consulenti finanziari e private banker di Intermonte. Ecco come funziona

di Leo Campagna 24 Ottobre 2023 11:19
financialounge -  Intermonte mercati PMI Websim

Un nuovo sistema di monitoraggio completo del mercato EuroNext Growth Milan (EGM), il segmento di Borsa Italiana dedicato alle PMI ad alto potenziale di crescita, che sfrutta un modello proprietario basato anche su strumenti di Intelligenza Artificiale.

WEBSIM EGM WATCHLIST


È Websim EGM Watchlist, lanciata da Websim, la piattaforma di analisi e consulenza finanziaria dedicata a investitori retail, consulenti finanziari e private banker di Intermonte, per disporre di una vetrina sulle circa 200 piccole e medie società quotate dell’EGM che, a differenza del Ftse Mib, sono caratterizzate da un DNA spiccatamente tecnologico.

VALUTAZIONI A SCONTO SIGNIFICATIVO


Un quinto delle società quotate EGM opera infatti nel settore Tech e, al contrario dei titoli Financials presenti nel Ftse Mib, non ha beneficiato del rialzo dei tassi d’interesse degli ultimi dodici mesi: una dinamica che ha spinto le loro valutazioni 2023 e 2024 ad uno sconto significativo, nonostante le prospettive di crescita siano attraenti.

L’ALGORITMO PROPRIETARIO ‘ISA’


Attraverso l’elaborazione di valori societari storici e prognostici, nonché attraverso l’utilizzo dell’algoritmo proprietario “ISA”, Websim riesce a fornire una valutazione oggettiva dell’attrattività borsistica delle singole società quotate sul segmento EGM, riunendo periodicamente le più performanti in una watchlist in continuo aggiornamento.

UN APPROCCIO SELETTIVO PER LA GENERAZIONE DI ALPHA


Tuttavia, sebbene nel suo complesso l’EGM si caratterizzi per solida crescita dei ricavi, redditività a doppia cifra, indebitamento contenuto e ritorno sul capitale investito superiore rispetto al costo dell’indebitamento, le performance e le prospettive future delle singole società sono fortemente eterogenee tra loro. Da qui nasce l’idea di creare la Websim EGM Watchlist con un approccio selettivo per la generazione di alpha: le singole società vengono vagliate dall’algoritmo proprietario “ISA”, un modello automatizzato di screening di Intelligenza Artificiale dotato di oggettività di scoring e in continua evoluzione.

IL RANKING OTTENUTO DA ISA


Un algoritmo che analizza il valore fondamentale e la solidità economico-finanziaria-patrimoniale “storica” di ogni società, oltre che l’attrattività del settore di appartenenza e del momentum borsistico. Il ranking ottenuto dall’applicazione di ISA viene poi ulteriormente filtrato sulla base dei dati di capitalizzazione e flottante di mercato, che devono essere almeno pari a quelli mediani registrati nel mercato EGM.

15 TITOLI IN VETRINA


La prima Websim EGM Watchlist, che sarà aggiornata con cadenza trimestrale, è composta da 15 società, 5 delle quali attive nel settore Tech (Relatech, Energy, Datrix, Cyberoo e Almawave), 4 nel settore Industrials (Esautomotions, Innovatec, Erredue e Star7), 3 nel settore Consumers (Allcore, Redelfi e Sicily by Car), 2 nel settore Capital Goods (Powersoft e Grifal) e una nel settore Telecoms (Planetel). Alla Watchlist di derivazione algoritmica, si aggiunge eVISO, nostro best pick tra le società coperte da Websim Corporate Research.

FATTURATO, MARGINI E UTILI IN FORTE ACCELERAZIONE


I titoli inclusi nella Watchlist evidenziano ritorni sul capitale investito particolarmente elevati (già oggi superiori al 25%) e una capacità di generare importanti cashflow, valutati in circa 350 milioni di euro per il triennio 2023-25. Dovrebbero inoltre registrare un giro d’affari consolidato 2025 pari a 1,6 miliardi di euro, in crescita del 17% medio annuo rispetto agli 1,0 miliardi consuntivati nel 2022 e un EBITDA 2025 prossimo a 400 milioni di euro, corrispondente ad un EBITDA margin del 24,2%. Prospettive che rendono i titoli inclusi nella Watchlist ancora più a sconto rispetto all’indice FTSE MIB di quanto non lo siano le società EGM: si amplia infatti il gap in termini di P/E 2023 e 2024, a sconto rispettivamente del 22% e del 40% rispetto all’indice FTSE MIB e rispettivamente del 17% e del 14% rispetto all’intero listino EGM.
Trending