Contatti

Gestire la dispersione

Per RBC BlueBay AM la dispersione è una fonte di alfa per un gestore attivo

Negli USA, i settori bancario, tecnologico e quello degli immobili commerciali possono offrire interessanti opportunità di investimento nel reddito fisso

di Leo Campagna 18 Ottobre 2023 14:58
financialounge -  Andrzej Skiba dispersione mercati RBC BlueBay AM
financialounge -  Andrzej Skiba dispersione mercati RBC BlueBay AM

L'elevata dispersione è associata a un punto di svolta del ciclo economico, in particolare quando le condizioni macroeconomiche peggiorano. Gli investitori non si limitano a prendere in considerazione le valutazioni e le condizioni di mercato, ma analizzano anche il rischio di declassamento dei rating e di una ripresa dei default.

SOVRAPERFORMARE UN BENCHMARK NEL CORSO DEL TEMPO


“La buona notizia è che la dispersione è una fonte di alfa per un gestore attivo che cerca di individuare anomalie di prezzo e opportunità nelle sottoperformance settoriali in assenza di una reale giustificazione. Sia a livello di singolo emittente che, spesso, anche di singolo titolo. Si tratta di uno dei metodi principali per un investitore di tipo bottom-up che intenda sovraperformare un benchmark nel corso del tempo”, fa sapere Andrzej Skiba, Head of US Fixed Income di RBC BlueBay Asset Management.

CROLLO DELLE BANCHE REGIONALI USA


Molti gestori non riescono a sfruttare con successo la dispersione perché, se si gestiscono portafogli per centinaia di miliardi, è molto più difficile trovare emittenti o settori in cui riscontrare tale dispersione o mispricing e in quantità tali da fare la differenza. In questo caso, si tende ad affidarsi maggiormente ai driver beta di mercato. Per esempio, il crollo delle banche regionali statunitensi ha provocato una differenza drammatica tra la loro performance e quella delle banche d’importanza sistemica globale (“G-SIB”). “All'indomani del crollo di Silicon Valley Bank (SVB) e di First Republic, le banche regionali USA venivano negoziate tra i 300 e 400 punti base di spread contro i circa 200 pb delle G-SIB. Questo deciso incremento della dispersione ha prodotto un'opportunità di scommettere sulla normalizzazione dei trend in tale ambito”, commenta Skiba.

IL COMPARTO DEI SEMICONDUTTORI


Un altro settore che offre delle opportunità per un investitore nel reddito fisso è quello tecnologico. “A inizio anno è aumentata la pressione sul comparto dei semiconduttori perché molte aziende hanno dovuto stanziare ingenti capitali al fine di aumentare la capacità produttiva negli Stati Uniti per lasciare l’Asia. È, tuttavia, emerso che tali aziende preferiscono difendere i loro rating e destinare risorse agli investimenti, piuttosto che ai buyback o ai dividendi, avvantaggiando di fatto gli obbligazionisti”, spiega il manager di RBC BlueBay AM.

I REIT LEGATI AGLI UFFICI


Infine, il comparto degli immobili commerciali, in particolare nei segmenti dell'universo dei Real Estate Investment Trust (REIT) legati agli uffici. È un’area sensibile alla crescita e ai tassi di interesse. “Alla luce anche del cambiamento dei temi secolari per gli immobili a uso ufficio, questi asset hanno registrato una drastica sottoperformance rispetto allo scorso anno. Tuttavia, i titoli del comparto degli immobili a uso ufficio occupano solo in una piccola parte dell'universo dei REIT. In un contesto non certo positivo, alcuni emittenti sono stati ingiustamente penalizzati, generando opportunità d’investimento per il futuro”, riferisce Skiba.

LA DISPERSIONE POTREBBE AUMENTARE


La dispersione potrebbe aumentare nel caso in cui l'economia statunitense dovesse peggiorare. Quanto accaduto all'inizio di quest'anno nell’ambito delle banche regionali rispetto alle banche d’affari si estenderebbe a un maggior numero di settori. Anche l’inflazione potrebbe non continuare a ridimensionarsi al ritmo richiesto dalle banche centrali nei prossimi trimestri. “Inoltre, sebbene l'economia statunitense si sia dimostrata relativamente resiliente, il peggioramento delle condizioni potrebbe continuare a favorire i gestori attivi. Ciò deve far aumentare l’attenzione agli investitori obbligazionari dal momento che la performance dell’asset class mostra un andamento molto diverso a seconda del verificarsi degli scenari”, conclude Andrzej Skiba, Head of US Fixed Income di RBC BlueBay Asset Management.
Trending