JP Morgan sta sviluppando uno strumento simile a ChatGPT per la consulenza finanziaria

Si chiama IndexGPT e potrebbe avere un effetto dirompente per il mondo degli investimenti perché, secondo le indiscrezioni, lo strumento verrebbe messo direttamente a disposizione dei clienti

di Antonio Cardarelli 26 Maggio 2023 11:36

financialounge -  ChatGPT economia jp morgan
JP Morgan starebbe lavorando al lancio di uno strumento basato sull’intelligenza artificiale in grado di selezionare gli investimenti per i clienti. L’indiscrezione è stata riportata da CNBC e parla di un brevetto che sarebbe già stato depositato per un prodotto chiamato IndexGPT, quindi con un richiamo a ChatGPT.

NOVITÀ DIROMPENTE


Secondo quanto riportato da CNBC, lo strumento in fase di realizzazione potrà contare su un software di cloud computing che utilizza l’intelligenza artificiale per analizzare e selezionare i titoli in base alle esigenze dei clienti. Come altri settori, anche quello della finanza verrà investito dalla rivoluzione dell’intelligenza artificiale. E con IndexGPT JP Morgan punterebbe a farsi trovare pronta per non “subire” questo cambiamento dirompente.

A DISPOSIZIONE DEI CLIENTI


Banche come Goldman Sachs e Morgan Stanley hanno già cominciato a testare l’intelligenza artificiale per un uso interno, anche per rispondere alle domande dei consulenti finanziari. Secondo l’avvocato esperto di finanza Josh Gerben, citato da CNBC, JP Morgan potrebbe essere il primo operatore finanziario a mettere a disposizione un prodotto simile a ChatGPT direttamente ai propri clienti: “Aziende come JP Morgan non depositano marchi solo per il gusto di farlo”, ha detto Gerben.

LE POTENZIALITÀ DELL’AI


Per mantenere il diritto all’utilizzo del marchio, JP Morgan deve lanciare sul mercato il prodotto entro circa tre anni dall’approvazione. In genere l’approvazione dei marchi depositati richiede circa un anno. Se immesso sul mercato, uno strumento di intelligenza artificiale in grado di selezionare titoli e suggerire investimenti direttamente ai clienti potrebbe avere un impatto dirompente sull’intera industria finanziaria.

Trending