Electronic Arts: ricavi record per 7,4 miliardi di dollari grazie a FIFA

Il colosso americano dei videogame ha reso noti i risultati dell’ultima trimestrale

di Stefano Silvestri 11 Maggio 2023 09:48

financialounge -  finanza Smart Life videogame
Mentre gli sguardi dell’opinione pubblica, in questi ultimi mesi, sono stati attratti dagli attesi pronunciamenti dei vari organi antitrust mondiali in merito alla tentata acquisizione da parte di Microsoft di Activision Blizzard, Electronic Arts ha proseguito a fari quasi spenti verso risultati finanziari invidiabili.

OSTENTATA SICUREZZA


Il colosso americano negli ultimi tempi ha fatto parlare di sé sostanzialmente per due motivi: la perdita della licenza FIFA (e il seguente annuncio del nuovo EA Sports FC), e il pessimo lancio di Star Wars: Jedi Survivor, piagato da quello che è stato definito il peggior porting su PC di un titolo tripla A. Eppure, nell’annunciare i risultati finanziari preliminari del quarto trimestre e quelli dell'anno fiscale conclusosi lo scorso 31 marzo, Andrew Wilson, CEO di Electronic Arts, ha ostentato sicurezza affermando che la possibile acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft non preoccupa la sua azienda. “Al momento siamo all'oscuro circa l'esito dell'affare ma penso che abbiamo grandi risorse per il futuro dell'intrattenimento”, ha dichiarato. Salvo poi aggiungere: “Abbiamo una strategia incredibile e opportunità notevoli. Vada come vada, continueremo a essere il principale editore sulla piattaforma Microsoft”.

UN CATALOGO INVIDIABILE


In realtà, secondo le rilevazioni di Ampere Analysis, Electronic Arts è attualmente il primo editore per utenti attivi mensili su entrambe le piattaforme, Xbox e Playstation. Un risultato ottenuto grazie alle proprietà intellettuali dell'azienda tra cui The Sims, Battlefield, Apex Legends, Dragon Age, Mass Effect, FIFA, Madden NFL, NBA Live, NHL, PGA e UFC, oltre a Star Wars, che hanno dimostrato di avere un grande appeal sul pubblico. La serie FIFA ha contribuito in modo significativo a questi risultati, avendo FIFA 23 superato le vendite di FIFA 22 in soli sei mesi. Apex Legends, d’altro canto, ha registrato ottimi risultati con un picco di giocatori superiore del 20% alla stagione precedente, mentre The Sims 4 ha visto la sua base di utenti crescere fino a 70 milioni. I ricavi dei servizi hanno raggiunto i 5,49 miliardi di dollari, rappresentando la maggior parte dei ricavi dell'azienda.

I RISULTATI


Ed è sempre grazie a queste licenze che il colosso americano ha registrato ricavi per $1.874 miliardi nel quarto trimestre e per $7.426 miliardi nell'anno fiscale. Il flusso di cassa netto fornito dalle attività operative è stato invece di $617 milioni per il trimestre e di $1.550 miliardi per l'anno fiscale. Per l'anno fiscale in corso, che si concluderà il 31 marzo 2024, l'azienda prevede ricavi tra i 7,3 e i 7,7 miliardi di dollari, escludendo qualsiasi impatto negativo dovuto alla perdita del marchio FIFA. Il futuro ci dirà se sarà davvero così.

Trending