A Piazza Affari

Tim sale in Borsa nel giorno del cda su Kkr

Il fondo Kkr ha prolungato al 24 marzo il termine dell’offerta non vincolante per rilevare la rete Tim. Il governo ragiona su diversi ipotesi, con Cdp che potrebbe tornare in campo per una nuova soluzione sulla rete

di Redazione 24 Febbraio 2023 10:22

financialounge -  Cdp governo Kkr mercati Telecom tim
Fari puntati su Tim (+1% a Piazza Affari) nel giorno della riunione del board che dovrà esprimersi sull’offerta per la rete presentata dal fondo americano Kkr. Quello di oggi potrebbe essere un appuntamento intermedio, dopo l’allungamento dell’offerta del fondo di un altro mese, ma si tratta dell’occasione per una prima valutazione concreta da parte del cda.

UN MESE IN PIÙ


Kkr ha prorogato al 24 marzo il termine dell’offerta indicativa e non vincolante, presentata il 1° febbraio. La proroga è dovuta ad una richiesta del governo di disporre di altre quattro settimane per avere modo di effettuare un’analisi congiunta degli aspetti che riguardano i poteri esercitabili dal governo nel settore.

REVISIONE AL RIALZO


Secondo quanto riportato dall'agenzia Radiocor, nella riunione di oggi i consiglieri potranno anche rivedere alcune clausole già individuate come problematiche durante la prima fase di lavoro degli advisor. Non è quindi da escludere una revisione al rialzo dell’offerta. “Leggiamo positivamente le indiscrezioni sulla possibile richiesta a Kkr di miglioramento dei termini dell’offerta, benché il gap sulla valutazione di NetCo ci sembra piuttosto elevato”, commentano gli analisti di Intermonte.

OFFERTA KKR DA 20 MILIARDI


L’offerta di Kkr arriva a 18 miliardi di euro più 2 miliardi di earn-out sulla rete unica, mentre le richieste di Vivendi si aggirano attorno ai 31 miliardi. Attualmente Vivendi ha in carico la partecipazione del 23,75% in Tim. A Palazzo Chigi ieri c’è stato un tavolo tra Kkr, Cdp e ministero dell’Economia per discutere della rete Telecom. Il governo sta valutando varie ipotesi.

Trending