Investimenti

GAM spiega perché quest’anno i Cat Bond potranno essere protagonisti del mercato

Nelson Seo (GAM) vede nei cat, bond, le obbligazioni legate a eventi eccezionali (terremoti uragani, inondazioni ecc.), un notevole squilibrio tra domande e offerta e cedole variabili in dollari legate ai tassi Usa

di Leo Campagna 23 Gennaio 2023 14:58
financialounge -  cat bond GAM Investments nelson seo
financialounge -  cat bond GAM Investments nelson seo

L’anno scorso il brusco e incalzante rialzo dei tassi di interesse messo in campo dalle principali banche centrali (Federal Reserve statunitense e BCE in particolare) per cercare di raffreddare una persistente inflazione ha provocato un significativo ribasso dei prezzi delle obbligazioni. Inoltre si è registrato un allargamento dei differenziali di rendimento (spread) delle obbligazioni societarie (sia investment grade che high yield) e del debito emergente rispetto ai titoli di stato ‘core’ (in particolare Treasury USA e Bund tedeschi).

CAT BOND E TITOLI INSURANCE-LINKED (ILS)


Una dinamica che non ha risparmiato né le obbligazioni catastrofali (cat bond) nè i titoli insurance-linked (ILS). Le prime sono bond emessi da una compagnia di assicurazione o di riassicurazione per trasferire una parte dei rischi legati a eventi eccezionali (terremoti uragani, inondazioni ecc.) ad altri operatori riducendo così la propria esposizione a catastrofi naturali. Le ILS, in cui rientrano anche i cat bond, sono in generale titoli collegati a polizze assicurative che, al verificarsi di un evento naturale predefinito, fanno perdere al sottoscrittore una parte o la totalità degli interessi o del capitale.

LO SCENARIO MIGLIORE NELLA STORIA DEL MERCATO ILS


“Il significativo ampliamento degli spread delinea per il 2023 lo scenario di investimento migliore nella storia del mercato ILS” commenta Nelson Seo, gestore della strategia Cat Bonds di GAM, convinto che tale ampliamento dipenda dal rilevante squilibrio tra domanda e offerta in campo riassicurativo che dovrebbe protrarsi anche dopo il 2023.

SENSIBILE AUMENTO DELLA DOMANDA E CONTRAZIONE DELL’OFFERTA


“Si registra un sensibile aumento della domanda di riassicurazione da parte degli assicuratori primari (soprattutto negli Stati Uniti). Un trend favorito anche dal rapido aumenti dei costi di manutenzione e sostituzione, senza peraltro dare cenni di flessione” fa sapere Seo. In parallelo, aggiunge il manager, da un paio di anni è in contrazione l’offerta di riassicurazione a causa delle perdite tecniche e delle garanzie bloccate, della notevole riduzione della capacità di retrocessione e del ridimensionamento della situazione patrimoniale dei riassicuratori.

I DANNI PROVOCATI DALL’URAGANO IAN


“I broker assicurativi stimano un divario di 40-80 miliardi di dollari tra domanda e offerta del settore, e non prevedono che tale distanza possa essere colmata nel medio termine” riferisce Seo. Secondo il quale il segnale che ci si trovi in un vero e proprio hard market (cioè una fase in cui vi è un'elevata domanda di assicurazioni, ma una minore offerta di copertura disponibile) è il forte ampliamento dello spread anche in altri rami. Quindi non soltanto in quello  degli uragani in Florida, dove si rileva l’aumento dei premi e la riduzione della capacità a seguito degli ingenti danni provocati da Ian. l’uragano atlantico di categoria 5 che ha colpito Cuba e l'East Coast degli Stati Uniti d'America nel settembre 2022.

INTERESSE RECORD PER I CAT BOND NEL 2023


“Le previsioni indicano un interesse record per le emissioni di obbligazioni catastrofali nel 2023 che potrebbe creare una situazione rara, in cui i vincoli di capacità non costituiranno un problema come in passato per i sottoscrittori di fondi. I cat bond, va sottolineato, pagano cedole a tasso variabile e il rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti non farà altro che aumentare il loro rendimento complessivo in dollari nel 2023” conclude il gestore della strategia Cat Bonds di GAM.
Trending