La nomina

Un italiano alla guida di Louis Vuitton

Pietro Beccari, dopo aver guidato Christian Dior Couture diventa ad del marchio di punta del colosso del lusso francese Lvmh. Bernard Arnault: “Sicuro che Pietro porterà Louis Vuitton al prossimo livello di successo”

di Fabrizio Arnhold 11 Gennaio 2023 09:47
financialounge -  finanza lusso LVMH moda Pietro Beccari
financialounge -  finanza lusso LVMH moda Pietro Beccari

 

È il primo manager italiano al comando di Louis Vuitton. Pietro Beccari, dopo aver guidato Christian Dior Couture, diventa ad della griffe di punta della Lvmh di Bernard Arnault, il marchio più importante del lusso mondiale.

“LAVORO ECCEZIONALE”


"Pietro Beccari ha svolto un lavoro eccezionale in Christian Dior negli ultimi cinque anni. La sua leadership ha accelerato l'appeal e il successo di questa iconica Maison - ha commentato Bernard Arnault, presidente e amministratore delegato di Lvmh -. Sono sicuro che Pietro porterà Louis Vuitton al prossimo livello di successo e desiderabilità".

GLI INIZI TRA PARMALAT E HENKEL


Beccari ha iniziato la sua carriera nel marketing presso Benckiser in Italia e Parmalat negli Usa, per poi passare nel general management di Henkel in Germania. L’ingresso nel gruppo Lvmh risale al 2006, come vicepresidente esecutivo marketing e comunicazione per Louis Vuitton. L’incarico successivo è quello di amministratore delegato di Fendi nel 2012. Dal 2018 è presidente e ad di Christian Dior Couture.

IL RIASSETTO


Delphine Arnault, primogenita di Bernard Arnault, finora a capo degli accessori di Vuitton, assume le redini di Christian Dior, con al suo fianco un direttore generale: Charles Delapalme, ex McKinsey e arrivato in Vuitton nel 2005. Stéphane Bianchi, infine, con un lungo passato in Arthur Andersen, già a capo dal 2018 della divisione gioielli e di Tag Heur, avrà sotto di sé anche la supervisione di Tiffany e Repossi. In attesa dei conti record che Lvmh si appresta a comunicare, il riassetto del colosso del lusso da 385 miliardi di capitalizzazione darà un’ulteriore spinta nel settore moda.
Trending